Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 


Le basi operative del GDPR

Valutazione: 4.55 su 5

adv IusOnDemand

Cassazione

Contenzioso tributario - Atti impugnabili - Avviso di recupero credito d'imposta

Sentenza Cassazione 2.3.2009 n. 4965
15.05.2009 - pag. 68633 print in pdf print on web

D

Deve ritenersi pienamente impugnabile dinnanzi al giudice tributario l'avviso con il quale l'amministrazione finanziaria proceda al recupero del credito d'imposta di cui alla legge n. 388/2000, per asserita insussistenza delle condizioni di fruibilità. cE ciò anche se tale atto non risulti nella elencazione degli atti impugnabili di cui all'art. 19 D. Lgs. n. 546/1992, atteso che detta elencazione, pur dovendosi considerare tassativa, è suscettibile di interpretazione estensiva anche in ossequio all'allargamento della giurisdizione tributaria intervenuto con la legge n. 448/01.


Condividi su Facebook

15.05.2009 Franco Ionadi

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"Lo stato per sua natura non deve avere quell'unita' di cui parlano alcuni e che quel che si vanta come il piu' grande bene degli stati, in realta' li distrugge: e invero e' il bene di ciascuna cosa che conserva ciascuna cosa." - Aristotele, la politica




innovare l'informatica e il diritto