Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"la forza di un popolo si misura dalle qualita' delle sue donne, di cui le giovani sono il progetto" - babakar mbaye ndaak


Sinistro Fantasma: come difendersi

9,90 €       download immediato

adv iusondemand

Caccia

Tirocinio di cacciatore con licenza d'armi a sedici anni

Geniale trovata
06.03.2009 - pag. 67757 print in pdf print on web

I

In anticipo rispetto al primo d'Aprile viene proposto il tirocinio a 16 anni per i cacciatori che potranno usare il fucile.

"8. L’attività venatoria può essere esercitata da chi abbia compiuto il diciottesimo anno di età salvo quanto disposto dal successivo comma 8-bis Il cacciatore deve essere munito di licenza di porto di fucile per uso di caccia, di polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi derivante dall’uso delle armi o degli arnesi utili all’attività venatoria, con massimale non inferiore ad un milione di euro per ogni sinistro, di cui 750.000 euro per ogni persona danneggiata e 250.000 euro per danni ad animali ed a cose, nonché di polizza assicurativa per infortuni correlata all’esercizio della attività venatoria, con massimale di 150.000 euro per morte o invalidità permanente. Ai soli fini delle coperture assicurative le polizze di cui sopra coprono, con i medesimi massimali, le attività di controllo faunistico.


"8 bis chi abbia compiuto il sedicesimo anno di età ed abbia superato l’esame per il conseguimento dell’abilitazione all’esercizio venatorio riceve, previo assenso scritto di chi ne esercita la patria potestà, dalla questura competente per territorio un attestato di tirocinio nel quale, su indicazione dell’interessato sono riportati i nominativi di massimo tre cacciatori titolari di licenza di caccia da almeno 5 anni.


"Il tirocinante, in possesso di quanto richiesto dal comma 8, può esercitare l’attività venatoria purché accompagnato da un cacciatore indicato nell’attestato di tirocinio, non può acquistare o detenere armi e nei soli luoghi di caccia può utilizzare un fucile reso in comodato dal cacciatore che lo accompagna. Al compimento del 18 anno di età riceve la licenza di caccia a semplice istanza nella permanenza dei presupposti per il conseguimento della licenza di porto di fucile."

 

Si osserva: "Resta ad esempio indeterminata la responsabilità delle azioni, anche penali, del cacciatore non maggiorenne e il maggior pericolo in termini di sicurezza a causa della vicinanza obbligata di più persone durante attività di caccia."

06.03.2009

Spataro

Spataro
Link: http://www.senato.it/leg/16/BGT/Schede/Attsen/0002

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Caccia - Indice:
1. Sospensione della licenza di porto di fucile per uso caccia e sportivo
2. Diniego di porto di fucile per uso caccia
3. IVASS Fondo Garanzia vittime della Caccia: cambieranno le imprese designate
4. Limitazione durata attestazione di idoneità al conseguimento del porto di fucile per uso di caccia o per l'esercizio dello sport del tiro a volo
5. Lasciare l'arma incustodita non costituisce motivo di revoca della licenza di porto di fucile per l’esercizio dello sport di tiro a volo
6. Avv. Cacciari: danno biologico-danno morale e danno da diminuzione della capacita' lavorativa
7. Cass. Civ., sez. Trib., 12 maggio 2006, n. 11075 (Imposta straordinaria anche per le assoc. faunistico-venatorie senza scopo di lucro)
8. Cassaz. Civ. sez. III, sent. 2 marzo 2004, n. 4193 (Fondo di garanzia per le vittime della caccia e risarcimento per danni causati a terzi)
9. Tar Piemonte, sent n. 397 del 10 marzo 2004 (Lega per l'abolizione della caccia - Legittimaz a ricorrere contro provvedim. ente locale)
10. Il diritto delle armi (sportive e non): una guida imperdibile



eventi sponsorizzati:


Store:

    





VIDEO: "Ho voglia di respirare poesia, la mia" - Renato Zero

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store