Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 


-

Ingerenza del legislatore nel potere giudiziario: Sentenza della Corte europea

Sentenza della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo di Strasburgo del 10 giugno 2008 - Photo courtesy of lauriete
20.10.2008 - pag. 66685 print in pdf print on web

L

La Corte riconosce che il legislatore, in un caso di espropriazione, ha vietato la compensazione di crediti elevati nei confronti dello Stato, a suo parere senza un interesse generale ed imperioso.

"La Corte ha constatato nel caso di specie la violazione dell’art. 6 CEDU, posto che l'applicazione della suddetta legge non si basava “su un interesse generale ed imperioso” tale da giustificare l'effetto retroattivo."

Condannato lo Stato per eccesso di potere ?

Al link il testo in francese

20.10.2008

Spataro

Cassazione
Link: http://www.cortedicassazione.it/Notizie/Giurisprud

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





- - Indice:
1. Grosseto: il contenzioso bancario, Tutela e Questioni controverse - con l'avv. Alberto Foggia
2. Brexit e privacy: evitare una figuraccia a tutti i costi -UPDATED
3. I governi europei non fermano i lager libici, l'Italia li paga e il mondo del diritto tace - UPDATE
4. Francia: versare i diritti sulla musica creative commons - jamendo
5. Perdita a tavolino 3-0 per impraticabilitą del campo di gioco
6. CCPA - California Consumer Privacy Act
7. Casapound: accolto il cautelare contro Facebook. Andavano censurati i singoli contenuti - il testo completo dell'ordinanza
8. Clemenza per Bossi dal Presidente della Repubblica
9. Femminicidio e violenza sessuale: Codice Rosso - La tutela delle vittime dopo la L. 19 luglio 2019, n. 69
10. Una opportunitą unica.



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"E' con una risata che la gente e i bambini capiscono veramente le cose" - Dario Fo

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store