Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Perche' disobbedire ? Perche' l'uomo vince la legge di gravita' camminando." - Ermal Meta


Una cloud tutta europea. Esiste.

open source e federata

adv iusondemand

Salute

Governo: la circolare sui malati nella pubblica amministrazione

Esaminata la tematica dei permessi sia per i dipendenti pubblici portatori di handicap grave, sia per i dipendenti pubblici che debbono assistere, in maniera continuativa ed esclusiva, familiari con handicap. photo courtesy of ilco
12.09.2008 - pag. 61260 print in pdf print on web


8 Settembre 2008

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta ha emanato una circolare (n.8/2008) in merito all’applicazione dell’art. 71 del Decreto legge n. 112/08, convertito in legge n.133/2008, riguardante le assenze dal servizio dei pubblici dipendenti, in particolare l’applicazione della legge n. 104 del 1992 sui portatori di handicap.

La circolare, dopo aver esposto le nuove modalità di eventuale riduzione della retribuzione in caso di assenza per malattia, esamina la tematica dei permessi sia per i dipendenti pubblici portatori di handicap grave, sia per i dipendenti pubblici che debbono assistere, in maniera continuativa ed esclusiva, familiari con handicap.

Il Dipartimento della Funzione pubblica avvierà un monitoraggio sull’attuazione della legge n. 104, nel pieno rispetto della tutela della riservatezza dei soggetti interessati, allo scopo di accertare il corretto funzionamento della stessa nell’interesse degli aventi diritto e la maggiore efficienza della pubblica amministrazione.

La circolare, inoltre, preannuncia iniziative normative a favore dei dipendenti pubblici donatori di sangue e midollo osseo.

Fonte: Ministero per la pubblica aministrazione e l'innovazione

Allegati

Il testo della circolare

CIRCOLARE N. 8/2008


Decreto legge n. 112 del 2008 convertito in legge n. 133 del 2008 – “Disposizioni urgenti per lo
sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica
e la perequazione tributaria” – art. 71 – assenze dal servizio dei pubblici dipendenti - ulteriori
chiarimenti.

...

Secondo l’art. 33, comma 3, della l. n. 104 in esame, i genitori di figli con handicap grave e
gli altri soggetti legittimati possono fruire di tre giorni di permesso mensile. In questa ipotesi la
legge non prevede alternativa rispetto alla tipologia di permesso, che è giornaliero. Tuttavia in
alcuni contratti collettivi, per venire incontro alle esigenze dei lavoratori che prestano assistenza, è
stato stabilito che tali permessi giornalieri possono essere fruiti anche in maniera frazionata, cioè ad
ore, ed è stato fissato il contingente massimo di ore (18). Anche in questo caso vale il ragionamento
sopra esposto: poiché questi permessi giornalieri sono disciplinati direttamente dalla legge, è la
legge stessa che dovrà stabilire un eventuale monte ore, mentre il contingente delle 18 ore previsto
dal CCNL vale solo nel caso in cui il dipendente opti per una fruizione frazionata del permesso
giornaliero.

...

12.09.2008

Governo.it

Governo.it
Link: http://www.governo.it/Notizie/Ministeri/dettaglio.

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Salute - Indice:
1. Il confine tra eutanasia ed accanimento terapeutico
2. Privacy a scuola (e non solo): condannata la dirigente scolastica
3. Salute e mancata formazione del consenso informato - danni
4. Ernia parzialmente corretta, risarcimento danno
5. Ricerca piu' efficiente sugli embrioni
6. Alfie's law per un diritto alla vita
7. Alfie
8. Trasfusioni e vaccinazioni. Vietato parlarne in modo uguale.
9. E' legge: Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento
10. Vaccini fai da te: corse all'autovaccinazione naturale. Sito chiuso



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Se vuoi andare veloce, vai da solo, ma se vuoi andare lontano, vai insieme." - proverbio africano

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store