Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Quando ami veramente una cosa? Quando sarai libero di perderla" - Chiara Corbella


A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza ?

Antonio: "E' proprio come me lo aspettavo. Molto chiaro e con molti spunti interessanti su come tutelarsi."

adv IusOnDemand

Giudicato

Contenzioso tributario – Giudicato esterno relativo ad altra annualità scaturente dalla medesima verifica - Efficacia

Sentenza Cassazione 10.11.2006 n. 24067
29.12.2006 - pag. 60785 print in pdf print on web

I

Il giudicato formatosi sull’illegittimità dell’attività svolta dalla Guardia di finanza non può non spiegare i suoi effetti nelle controversie insorte tra le stesse parti in relazione ad accertamenti, riferiti a periodi di imposta diversi, scaturiti dalla medesima attività di indagine.

 

Testo sentenza (stralcio)

Omissis

3.2. Merita accoglimento anche il terzo motivo. Secondo il principio affermato dalle Sezioni Unite nella sentenza n. 13916 del 16 giugno 2006, il giudicato esterno deve essere rilevato d'ufficio e anche per la prima volta nel giudizio di legittimità, purchè la parte che lo invoca produca copia autentica della sentenza, recante attestazione del passaggio in giudicato. Tale principio, secondo la citata sentenza, opera anche nel processo tributario e in relazione ad altro anno d'imposta. Ovviamente, il giudicato non copre tutti i punti che costituiscono antecedente logico della pronuncia, in particolare la valutazione di prove o la ricostruzione di fatti. In proposito il Collegio richiama i principi affermati dalla giurisprudenza della Corte, da ultimo nella sentenza 16 maggio 2006, n. 11365.
Applicando tali principi al caso di specie, deve ritenersi che la commissione tributaria aveva l'obbligo di verificare il contenuto della sentenza richiamata, al fine di accertare se lo stesso contenesse una statuizione che, secondo i principi sui limiti oggettivi del giudicato, estendesse i propri effetti alla controversia in esame….

 

Vedasi anche Cassazione n. 22036/2006


Condividi su Facebook

29.12.2006 Franco Ionadi

Ricerca giuridica

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Giudicato - Indice:
1. Daspo: necessità di muovere censure in sede di convalida di tale provvedimento
2. Accertamento – Solidarietà passiva dell’obbligazione tributaria – Giudicato favorevole ottenuto da uno dei condebitori – Opponibilità da parte del debitore estraneo – Condizioni.
3. Contenzioso tributario – Giudicato penale – Accertamento definitivo – Ininfluenza
4. Sentenza Cassazione 3.12.2010 n. 24587
5. Contenzioso tributario – Rapporti col giudizio penale – Vincolatività della sentenza penale – Esclusione – Rilevanza della stessa come elemento fattuale - Ammissibilità
6. Dopo quanto tempo una sentenza passa in giudicato ?
7. Cass. civ. , 16 novembre 2006, n. 24373 (Decreto ingiuntivo: se non opposto acq. efficacia di cosa giudicata solo in relaz. al diritto consacrato)
8. Cass. civ., 16 novembre 2006 n. 24373 (I limiti oggettivi del giudicato nel procedimento monitorio di ingiunzione)
9. Cass. Civ., Sez. U., 2 febbraio 2006, n. 4510 (decreto ingiuntivo non opposto - giudicato - domande sulle quali il giudice si è pronunciato)
10. Certificato di passaggio in giudicato della sentenza


Store:

    





"Art. 31: La Repubblica ... Protegge la maternita', l'infanzia e la gioventu', favorendo gli istituti necessari a tale scopo. " - Costituzione Italiana




innovare l'informatica e il diritto