Segui via: Newsletter - Telegram
 
"Datemi sei righe scritte dal piu' onesto degli uomini, e vi trovero' una qualche cosa sufficiente a farlo impiccare." - Cardinale e Duca di Richelieu


Prova

Accertamento – Furto di documentazione contabile – Prova del diritto di credito tributario – Prova presuntiva.

Sentenza Cassazione n. 21233 del 29.9.2006
20.11.2006 - pag. 60764 print in pdf print on web

Q

Qualora sia impossibile al contribuente (a seguito di furto)  produrre la documentazione   contabile  comprovante il diritto alla  detrazione dell’IVA a credito, non è sufficiente l’autodichiarazione,  del contribuente medesimo, avente ad oggetto l’elenco delle fatture, in mancanza di un riscontro  testimoniale o presuntivo.


Condividi su Facebook

20.11.2006 Franco Ionadi

Ricerca giuridica

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto