Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"La Scienza non e' democratica" - Roberto Burioni e Piero Angela


Le basi operative del GDPR
Valutazione: 4.55 su 5
adv IusOnDemand

Area edificabile

ICI - Natura edificatoria del terreno inserito nel PRG - Esclusione in caso di insussistente potenzialità edificatoria concreta, attuale ed effettiva

Sentenza Cassazione 15.11.2004 n. 21573
15.01.2005 - pag. 60609 print in pdf print on web

I

In tema di imposta comunale sugli immobili (Ici), l'articolo 2, comma 1, lettera b), del Dlgs 30 dicembre 1992, n. 504 (che definisce il concetto di area fabbricabile da assoggettare a imposta), deve essere interpretato nel senso che vanno assoggettate a Ici le aree che sono immediatamente utilizzabili a scopo edificatorio, per le quali, cioè, sussiste la possibilità legale ed effettiva di rilascio della concessione edilizia al momento dell'imposizione fiscale. Ne consegue che sono escluse dall'imposta le aree che, pur essendo comprese nel piano regolatore generale, non sono effettivamente suscettibili di edificazione a causa della mancata approvazione dei necessari piani attuativi (particolareggiati o di lottizzazione), ovvero dell'esistenza di misure di salvaguardia adottate dal Comune.

Vedasi anche sent. n. 21644/2004, n. 16751/2004.



 


Condividi su Facebook

15.01.2005 Franco Ionadi

Tributario

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





VIDEO: "ti mostrero' com'e' speciale il mondo anche se fa male" - Negramaro




innovare l'informatica e il diritto