Segui via: Newsletter - Telegram
 
"E' il rischio che da' valore alla vita" - Coco Chanel


Immobili

L'ici: come si deve pagare ? La guida di Equitalia. Le pertinenze e i coniugi separati

Semplici novità - Photo courtesy of svilen001
12.06.2008 - pag. 52217 print in pdf print on web

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

E

Ecco un estratto su casi meno affrontati dai media:

"l’imposta non dovrà essere versata né per la casa dove il contribuente dimora abitualmente, né per i fabbricati considerati come pertinenze (per esempio, garage, cantine e box) dai regolamenti locali anche se sono iscritte distintamente nel catasto, né, infine, per gli altri immobili che il comune ha assimilato all’abitazione principale.


In particolare, per abitazione principale si intende quella adibita a dimora abituale dal contribuente. A questo proposito, opera la presunzione legale che fa coincidere l’abitazione principale con la residenza anagrafica, ma è possibile dimostrare il contrario.


Inoltre, sono esclusi dal pagamento:


- la ex casa coniugale assegnata al coniuge separato o divorziato. Il coniuge non assegnatario non deve possedere l’abitazione principale nello stesso comune in cui si trova l’ex casa coniugale;


- i fabbricati appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari;


- gli ^ alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi case popolari (Iacp) e dagli altri enti di edilizia residenziale pubblica.


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    








innovare l'informatica e il diritto