Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Ognuno di noi si deve impegnare parlando con i politici e con le aziende per mantenere la Rete libera" - Tim Berners Lee


Reddito di cittadinanza
anche i senza dimora abbiano una seconda possibilità
adv iusondemand

Giustizia

Roma: Magistrati, Ministeri e Separazione dei Poteri: una proposta di legge per tornare alla Costituzione

Un piccolo esercito di magistrati fuori ruolo, anziché esercitare le funzioni giurisdizionali, è distaccato in incarichi di diretta o indiretta collaborazione con i Ministri.
11.12.2007 - pag. 50734 print in pdf print on web

U

Un piccolo esercito di magistrati fuori ruolo, anziché esercitare le funzioni giurisdizionali, è distaccato in incarichi di diretta o indiretta collaborazione con i Ministri.
Sottosegretari, Capi di Gabinetto, Capi, Sottocapi e Funzionari di interi Uffici Legislativi, Portavoce di Ministri, di fatto scelti dalle correnti della magistratura associata, ogni giorno, da decenni, esercitano un pressoché assoluto monopolio “tecnico” sulle scelte “politiche” compiute dal Governo ed in particolar modo dal Ministro della Giustizia.


Occorre andare alla radice dell’irrisolto problema Giustizia, comprenderne le ragioni profonde, verificare le responsabilità e capire se in questo sistema si annidano le cause delle mancate riforme capaci di risolvere la “Questione Giustizia”, la giustizia come problema e questione sociale.


Potere Esecutivo e Potere Giudiziario, una commistione tra politica e magistratura, in particolar modo nel Ministero della Giustizia, che viene da lontano, di cui si parla e si conosce poco e sulla quale occorre far luce...

 

Radicali Italiani
e
Il Comitato Radicale per la Giustizia “Piero Calamandrei
organizzano il

Convegno
“Magistrati, Ministeri e Separazione dei Poteri: una proposta di legge per tornare alla Costituzione”

Camera dei Deputati - Sala del Refettorio - Palazzo San Macuto
Mercoledì 19 dicembre 2007- Ore 09,30

Interventi programmati

Prof. Giuseppe Di Federico

(Ordinamento Giudiziario - Università di Bologna, già membro del CSM)

Prof. Alfonso Celotto

(Ordinario di Diritto Costituzionale - Università Roma Tre)

Prof. Antonio D’Andrea

(Ordinario di Diritto Costituzionale – Università degli Studi di Brescia)

Prof. Giampiero di Plinio

(Prof. ordinario di Istituzioni di diritto pubblico Dipartimento Scienze giuridiche - Università Chieti/Pescara

Prof. Tommaso Edoardo Frosini

(Ordinario Diritto Pubblico Comparato – Università di Napoli “Suor Orsola Beninca”)

Prof. Mario Patrono

(Ordinario Diritto Pubblico – Università La Sapienza di Roma)

Prof. Avv. Nicolò Zanon

(Ordinario di Diritto Costituzionale – Università degli Studi di Milano)

Avv. Renato Borzone

(Segretario Nazionale Unione Camere Penali Italiane)

Avv. Gian Domenico Caiazza

(Presidente Camera Penale di Roma)

Dr. Bruno Tinti

(Procuratore Aggiunto presso la Procura di Torino)

Dr. Giuseppe Corasaniti

(Sostituto Procuratore presso la Procura di Roma)

Dr. Giuseppe Bianco

(Sostituto Procuratore presso la Procura di Firenze)

Sen. Avv. Roberto Manzione

(Ulivo, Vicepresidente Commissione Giustizia del Senato)

On. Avv. Gaetano Pecorella

(Responsabile Giustizia di Forza Italia, Commissione Giustizia della Camera )

Sen. Avv. Cesare Salvi

(Presidente Commissione Giustizia del Senato)

 

Interviene

Rita Bernardini

(Segretaria Nazionale Radicali Italiani)

Conclude

Marco Pannella

Coordina i lavori

Avv. Giuseppe Rossodivita

(Giunta Esecutiva Nazionale Radicali Italiani
Responsabile Comitato Radicale per la Giustizia “Piero Calamandrei”)

11.12.2007

Unione camere penali

Unione camere penali
Link: http://www.camerepenali.it/NewsDetail.aspx?idNews=

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)
Location: roma

Tags:





Giustizia - Indice:
1. 7500 malati, 366 morti. 130 sentenze, uranio 238
2. Operatori della giustizia e comunicazione pubblica
3. Cookie, consensi separati o prespuntati e la Corte di Giustizia
4. In Parlamento non hanno letto Il trattato sulla tolleranza di Voltaire
5. Cosa si intende per "pregiudiziale sportiva"?
6. In tempi di estremismi contro i diversi, cattolici e arabi scelgono il dialogo tra fratelli.
7. Il consiglio degli Ulema in Pakistan dichiara non islamico uccidere l'infedele
8. Intelligenza artificiale e algoritmi nel diritto: gravi rischi
9. Una lettura che ci farà bene
10. Asia Bibi is free on a plane (but still in Pakistan)


Store:

    





"Per tutti i cambiamenti importanti dobbiamo intraprendere un salto nel buio" - W.James

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store