Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Cosa fare quando il futuro davanti a noi si appiattisce in un eterno presente?" - Paul Kalanithi, Quando il respiro si fa aria


Studenti

Roma: Master sui Diritti della Persona e nuove tecnologie

Bando di ammissione Anno Accademico 2007/2008
15.11.2007 - pag. 50460 print in pdf print on web

&

 

 

 

FACOLTA' DI GIURISPRUDENZA

Bando di ammissione al
MASTER di secondo livello
in
"Diritti della Persona e nuove tecnologie"

(Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione 04651)

Anno Accademico 2007/2008

Attivazione

Presso la facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma "La Sapienza" è attivato il Master Universitario, di secondo livello, in "Diritti della Persona e nuove tecnologie" ai sensi dell' art. 3, comma 8 e 7 del D.M. 03.11.1999, n. 509 e dell’art. 15 del regolamento didattico di Ateneo. Il Master è un corso di durata annuale a tempo pieno, corrisponde a 60 crediti formativi universitari (CFU) e si rivolge a studenti in possesso del diploma di laurea conseguito in base al vecchio ordinamento, oppure del diploma di laurea specialistica in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio, Sociologia.

Il master è incompatibile con qualunque corso di studio, ad eccezione dei corsi di alta formazione, per effetto della delibera del Senato Accademico del 16/01/2003.

Finalità

Il Master è indirizzato a coloro i quali intendano approfondire la conoscenza teorica e pratica dei “Diritti fondamentali della persona” soprattutto alla luce dell’evoluzione normativa a livello nazionale ed europeo e con particolare riferimento alle “nuove tecnologie”.

Il Master intende:

  • sviluppare una concreta professionalità nel campo dei diritti della persona e della loro tutela, valida a livello nazionale ed europeo, attraverso la formazione e la specializzazione dei partecipanti sui temi della riservatezza e delle tematiche ad essa collegate;

  • effettuare la ricognizione delle aree in cui la disciplina comunitaria e la sua attuazione nell’ordinamento italiano ha inciso i diritti delle persone;

  • approfondire la giurisprudenza formatasi negli anni sulle questioni oggetto del master indagando le matrici normative di riferimento e le possibili soluzioni alternative, anche alla luce dell’attività provvedimentale del Garante per la Protezione dei Dati Personali;

  • fornire competenze di metodo e di contenuti necessari a coloro che intendano intraprendere l’attività forense o intendano lavorare all’interno delle istituzioni pubbliche o in organizzazioni che espletino attività di tutela e cura dei diritti della persona;

  • consentire che i partecipanti, oltre alla frequenza delle lezioni, possano partecipare ad esercitazioni, conferenze e seminari, sia nello studio e nell’applicazione concreta e individuale di casi pratici, individuati e selezionati dai docenti all’interno dei singoli moduli

Contenuti
Per conseguire il diploma di Master lo studente deve aver acquisito almeno 60 crediti formativi universitari, oltre a quelli acquisiti per conseguire la laurea specialistica. I sessanta crediti corrispondono a 1.500 ore di lavoro complessive. Di queste 1.500 ore il 50% è riservato alle lezioni, esercitazioni, seminari, nonché attività di laboratorio, ed il 50% alle ore di studio ed impegno personale. Al completamento del corso degli studi, sulla base del risultato della prova finale, viene conferito il Diploma di Master Universitario di secondo livello in "Diritti della Persona e nuove tecnologie". In relazione alle esigenze della didattica il

 

 

 

Master promuove ricerche, studi e collaborazioni con industrie, enti ed Università nazionali ed estere. Il corso avrà inizio entro il 15 gennaio 2008 e si concluderà nel mese di dicembre 2008.

Gli Insegnamenti del Master sono:

MASTER DI SECONDO LIVELLO
(60 CREDITI - 1500 ORE DI LAVORO COMPLESSIVO DELLO STUDENTE)

Modulo I Libertà di manifestazione del pensiero e nuove tecnologie
(5 crediti)

Modulo II Privacy
(5 crediti)

Modulo III Privacy e Lavoro
(5 crediti)

Modulo IV Privacy e Pubblica amministrazione
(5 crediti)

Modulo V Diritti della persona e Internet
(5 crediti)

Modulo VI Il commercio elettronico
(5 crediti)

Modulo VII Diritto penale e nuove tecnologie
(5 crediti)

Modulo VIII Bioetica e nuove tecnologie
(5 crediti)


Ordinamento didattico:

Il corso degli studi è organizzato, di norma, sulla base di moduli didattici. Il corso è suddiviso in moduli didattici, ciascuno composto di lezioni, esercitazioni, conferenze ed incontri aventi ad oggetto aspetti di ordine normativo e casi pratici particolarmente significativi, con la qualificata partecipazione di studiosi, operatori del mondo forense e giudiziario, nonché rappresentanti delle Istituzioni che operano nel settore della tutela dei diritti fondamentali della persona. Al termine del corso di studi si prevede la discussione di una tesi facente riferimento alle attività didattiche ed al lavoro svolto, presso aziende od enti, durante un periodo di stage. Il lavoro di tesi viene presentato e discusso di fronte ad una Commissione di docenti. Il numero di crediti di ogni modulo è proporzionale al numero di ore didattiche erogate (un credito equivale a 25 ore di impegno dello studente ripartite in attività di didattica frontale, di studio individuale, esercitazioni, stage, ecc ). 20 crediti vengono attribuiti al lavoro finale di tesi, tenendo conto del lavoro svolto durante il periodo di stage. Per il conseguimento del Master è richiesto un totale di 60 crediti.

Ammissione:

L’ammissione al master in “Diritti della persona e nuove tecnologie” è subordinata ad una selezione definita dal Consiglio Didattico-Scientifico e gestita dalla Commissione di selezione, composta da tre docenti dei moduli del Master. La selezione per l'ammissione al Master avviene per titoli.

 

 

 

 

 

La domanda di partecipazione a suddetta selezione, corredata dai titoli in possesso dei candidati, deve pervenire entro il 20 dicembre 2007 all’attenzione del Prof. Stefano Rodotà, presso la Segreteria Didattica del Master, sita presso l' Istituto di Diritto Privato della Facoltà di Giurisprudenza, Piazzale Aldo Moro, 5 – 00185 Roma.

Gli allievi che risulteranno idonei, da un numero minimo di 10 ad un massimo di 50 per l'anno in corso, potranno effettuare l'immatricolazione. La comunicazione di ammissione avverrà tramite e.mail o, se il candidato lo ritenga opportuno attraverso comunicazione per posta.

Il Consiglio Didattico-Scientifico ha la facoltà di sospendere l'attivazione del Master nel caso in cui il numero degli iscritti non superi per l'anno in corso il numero di 10 unità. Ai sensi della delibera del Senato Accademico del 25 settembre 2007 il Consiglio Didattico assegnerà due borse di studio in ingresso (ossia borse di studio conferite in base alla valutazione di ammissione) agli studenti più meritevoli mediante rimborso parziale della quota di iscrizione. In caso di parità di merito prevarrà lo studente con condizioni economiche più disagiate.

 

La Commissione di selezione stila la graduatoria di merito.

E’ assolutamente vietato il passaggio/trasferimento da un corso di Master ad altro corso.

 

I LAUREATI STRANIERI possono accedere al master se in possesso di titoli accademici rilasciati da Università straniere, preventivamente riconosciuti equipollenti dal Consiglio Didattico Scientifico del Master al solo fine dell’ammissione al corso e/o nell'ambito di accordi inter-universitari di cooperazione e mobilità.

I candidati cittadini comunitari ovunque residenti, i cittadini italiani in possesso di titolo di studio conseguito all’estero ed i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, presentano la domanda di partecipazione direttamente all’Università (struttura indicata nel bando) allegando il diploma posseduto, debitamente corredato di traduzione ufficiale in lingua italiana munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore rilasciata a cura della Rappresentanza italiana nel paese in cui hanno conseguito il titolo. La dichiarazione di valore deve riportare il livello della laurea posseduta (Laurea di I o II livello) ed indicare a quale livello (primo o secondo) di corso di Master consente di accedere. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l’impossibilità, da parte dell’Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master.

I candidati non comunitari residenti all’estero possono fare richiesta di partecipazione al Master solo se hanno preventivamente presentato la domanda ed il diploma posseduto alle Rappresentanze Diplomatiche italiane all’estero, le quali provvedono ad inviarle all’ Università. La mancata presentazione della dichiarazione di valore comporterà l’impossibilità, da parte dell’Ufficio Master, alla stampa dei moduli di pagamento ed al rilascio del diploma Master.

I CANDIDATI potranno inviare la domanda di partecipazione e i relativi titoli, in unico plico, con raccomandata A/R o consegnarla a mano presso gli uffici di segreteria del Master. Alla domanda di ammissione, redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al presente bando, andranno allegati i seguenti documenti:

  1. copia fotostatica di un documento di riconoscimento valido;

  2. n. 1 foto tessera;

  3. curriculum vitae e studiorum;

  4. certificato di laurea specialistica oppure laurea vecchio ordinamento con votazione degli esami di profitto; in sostituzione del certificato di laurea e di altri eventuali attestati l’interessato potrà produrre una dichiarazione sostitutiva di certificazione, resa ai sensi e per gli effetti del D.P.R. 445/2000;

  5. Ricevuta di pagamento di Euro 44,62.

La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento di una tassa di Euro 30,00 in aggiunta al pagamento dell’imposta di bollo di Euro 14,62, assolta virtualmente, da versare presso una qualsiasi filiale della banca di Roma sita sul territorio nazionale entro la data di scadenza del bando.

 

 

 

Il suddetto pagamento, complessivamente pari ad Euro 44,62, può essere effettuato anche on-line, mediante carta di credito (vedi www.bancadiroma.it, alla voce “pagamento tasse universitarie”)

Per effettuare il pagamento occorre utilizzare esclusivamente il modulo personalizzato da stampare attraverso il sistema informativo on line di Ateneo, collegandosi al sito www.infostud.uniroma1.it, voce “TASSE” – PROVA DI ACCESSO/ORIENTAMENTO ed inserendo il codice del corso di Master: 04651.

Compatibilmente con la capacità delle strutture disponibili è possibile la frequentazione, anche solo a singoli moduli, come uditori, di persone, in possesso dei titoli di studio richiesti dal bando, già inserite nel mondo del lavoro e che desiderino aggiornare la propria preparazione. A questi ultimi sarà rilasciato apposito attestato di partecipazione e non il diploma come per gli altri iscritti, e potranno raggiungere un massimo di 20 crediti.

Coloro che non siano ancora laureati al momento della valutazione dei titoli saranno ammessi “con riserva” e saranno tenuti a comunicare tempestivamente, a pena di decadenza, l’avvenuto conseguimento del titolo che deve avvenire improrogabilmente entro la sessione invernale dell’anno accademico 2006/2007 ed in ogni caso non oltre il 31 marzo 2008.

Gli ammessi con riserva non possono partecipare all’assegnazione di borse di studio in ingresso (ossia alle borse di studio conferite in base alla valutazione di ammissione).

Tutti coloro che presentano la domanda di partecipazione al Master dovranno preventivamente registrarsi al sistema informativo dell’Università di Roma “La Sapienza” seguendo le istruzioni riportate sulla pagina www.infostud.uniroma1.it, al termine della registrazione il sistema rilascerà un numero di matricola che dovrà essere inserito nella domanda di ammissione al Master.

Se il candidato è stato già studente de “La Sapienza” non deve registrarsi, in quanto già dotato del numero di matricola che dovrà comunque riportare nella domanda di ammissione.

 

Per eventuali informazioni sulle modalità di registrazione è possibile contattare il CIAO:

Sede Piazzale Aldo Moro, 5 – Palazzo del Rettorato (retro Aula Magna)

Apertura dal lunedì al venerdì ore 9.30 –17.30

Tel 06.49910200 Fax 06.49910032

e.mail ciao@uniroma1.it

Sito web www.uniroma1.it/ciao

Iscrizione:

L'ammontare della quota di iscrizione è fissato in Euro 3500,00.

Il pagamento potrà essere dilazionato in 2 rate.

La prima rata di Euro 2000,00 dovrà essere versata entro e non oltre il 15 gennaio 2008, la seconda rata pari ad Euro 1.500, entro e non oltre il 16 giugno 2008. La quota di iscrizione può essere rimborsata esclusivamente nel caso di non attivazione del corso di Master.

. Gli uditori esterni, per poter frequentare i moduli, dovranno pagare una quota di iscrizione di Euro 700,00 più un contributo di partecipazione, proporzionale al numero di moduli frequentati. Il contributo di ogni modulo è pari ad Euro 200,00.

Gli ammessi al Master dovranno effettuare il pagamento della quota di iscrizione utilizzando esclusivamente il modulo di pagamento scaricabile dal sito www.infostud.uniroma1.it, alla voce “TASSE”, IMMATRICOLAZIONE MASTER, dopo aver inserito il codice del Corso di studio riportato nel Bando di concorso ( 04651).

Il pagamento dovrà essere effettuato presso una qualunque filiale della Banca di Roma ubicata sul territorio nazionale e potrà essere effettuato:

  • in contanti;

  • con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, intestato a “m.m.” (ossia a me medesimo) ed opportunamente girato, qualora il

 

 

 

vincitore sia correntista presso la Banca di Roma o presso una qualunque banca ubicata sul territorio nazionale;

  • con assegno di conto corrente bancario, di importo esattamente corrispondente alla quota da pagare e riportata nel bando, emesso da una terza persona correntista presso una qualunque banca, in favore del vincitore.

Il pagamento può essere effettuato anche on-line, mediante carta di credito (vedi www.bancadiroma.it, alla voce “pagamento tasse universitarie”).

Il mancato rispetto dei termini di pagamento determinerà l’applicazione della sovrattassa di ritardato pagamento nella misura di 55,00 euro per ogni singola rata, qualora il pagamento venga effettuato dopo 60 giorni dalla scadenza della rata prevista nel bando, la multa ammonterà ad Euro 110,00 per ogni singola rata.

Il modulo comprensivo della multa, verrà predisposto dall’Ufficio competente previa autorizzazione del Direttore del Master, scritta e trasmessa all’Ufficio medesimo.

Lo studente ammesso all’esame finale dovrà preventivamente versare l’importo di Euro 66,00 corrispondente alla “tassa per l’esame finale”.

Direzione del Master:

Direttore del Master Universitario è il Prof. Stefano Rodotà.

La Segreteria della Direzione del Master è presso l'Istituto di Diritto Privato, responsabili: Pietro Nicolai e dott.ssa Maria Teresa Annecca (tel. 06/49914623)

Roma,

I L R E T T O R E

Per informazioni visitare il sito dell'Università.

15.11.2007

Spataro

Univ. Sapienza
Link: http://www.uniroma1.it/

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)
Location: roma

Tags:





Studenti - Indice:
1. Il destino degli UGC e gli studenti raccontano il bullismo su YouTube.
2. Gli occhi degli studenti che viaggiano - Erasmus 1/4
3. IOR: Usare la rete promuovendo le relazioni umane
4. In California: bill per la riservatezza degli account dei dipendenti e social media policies per le scuole
5. Il fallimento dell'imprenditore occulto
6. Chi ha paura della rete! 52 pagine di guida alla rete scritta da studenti e docenti. Imperdibile
7. Mellone: gli elementi costitutivi del possesso e la detenzione
8. Torino: Universita' Aperta: il punto di vista degli studenti
9. Infortunio sugli sci dello studente in gita scolastica
10. 82 lezioni, 605 minuti, la procedura civile in video e mp3



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Innovare senza perché è da stupidi e non serve a nessuno" - Marco La Diega

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store