Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Non bisogna aver paura dei migranti e alimentare psicosi. Si dice: sono delinquenti. Ma delinquenti ne abbiamo tanti anche qui. La mafia non l'hanno inventata i nigeriani, è nata in Italia" - Papa Francesco


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand

Turismo

10000 euro il limite della moneta esportabile fuori dalla Ue dal 15 giugno 2007

All travellers entering or leaving the EU with € 10 000 or more in cash must declare the sum to Customs. This is to comply with a European Regulation applicable from 15 June 2007. The initiative is designed to improve security by cracking down on money laundering, terrorism and criminality
13.07.2007 - pag. 45160 print in pdf print on web

T

TRASPORTIAMO € 10 000 O PIÙ IN CONTANTI?
Non dimentichiamo di dichiararli!

Tutti i viaggiatori che entrano sul territorio dell'UE o ne escono con una somma in contanti pari o superiore a € 10 000 sono tenuti a dichiararla alle autorità doganali conformemente al regolamento (CE) n. 1889/2005, che sarà d'applicazione a decorrere dal 15 giugno 2007. Questa iniziativa rappresenta un contributo al lavoro svolto a livello di UE per lottare contro la criminalità e migliorare la sicurezza reprimendo severamente il riciclaggio del denaro sporco, il terrorismo e le attività criminali

Chi deve presentare una dichiarazione?
Chiunque entri sul territorio dell'Unione europea o ne esca attraverso i punti di controllo alle frontiere esterne: -
con una somma pari o superiore a € 10 000 in contanti;
o l'equivalente in altre valute o attivi facilmente convertibili (come obbligazioni, azioni, traveller’s cheques…).

Dove presentare la dichiarazione?
La dichiarazione dev'essere compilata e presentata alla dogana (o altra autorità competente) nel punto di controllo in cui si effettua l'ingresso o l'uscita dall'UE.

Perché presentare questa dichiarazione?
Per ostacolare la circolazione di fondi illeciti, e dunque a fini di deterrenza contro le attività illegali come il riciclaggio del denaro sporco e il finanziamento del terrorismo;
per rispettare la normativa dell'Unione europea; e
per evitare sanzioni in caso di mancata osservanza.

E se non compilo la dichiarazione, o ne presento una falsa?
Il denaro potrebbe essere trattenuto dalle autorità o confiscato; e potrebbero essere inflitte sanzioni.

Si ricorda che in alcuni Stati membri vigono disposizioni nazionali specifiche in materia di controllo e di dichiarazione per i movimenti intracomunitari di denaro contante: queste vengono applicate in aggiunta alla normativa UE.

In questo sito web della Commissione europea si possono trovare informazioni di ordine più generale e riferimenti ai siti di singoli Stati membri: -


http://ec.europa.eu/eucashcontrols


 

Cash controls

The EU Council of Ministers on 12 July 2005 adopted a Regulation which aims to introduce an EU-wide approach to controlling cash movements into and out of the EU.

The Regulation was signed by the European Parliament and Council on 26 October 2005 and entered into force on 15 December 2005. It is applicable in all Member States as of 15 June 2007 (see Regulation (EC) No 1889/2005, Official Journal L 309, p. 9); see press release IP/07/832.

The Regulation, which is based on a Commission proposal of June 2002 (see IP/02/955) provides for a Community-wide approach to controlling cash movements into or out of the Community.

  • It obliges travellers entering or leaving the Community and carrying any sum equal to or exceeding €10,000 (or its equivalent in other currencies or easily convertible assets such as cheques drawn on a third party) to make a declaration to the customs authorities. The €10,000 threshold is high enough to save the majority of travellers and traders from disproportionate administrative formalities.
  • Customs authorities are empowered under the Regulation to undertake controls on natural persons, their baggage and their means of transport and detain cash that has not been declared.
  • Member States have to initiate proceedings against persons who fail to declare cash of a value of €10,000 or more, however ensuring that these penalties are proportionate to the offence and with a deterrent effect. Member States shall also notify the Commission of the penalties applicable in their country.
  • Information obtained through declaration or through control shall be recorded and shall be made available to the authorities competent for combating money laundering and terrorist financing.
  • Where there is evidence that cash is being carried for the purpose of money laundering or terrorist financing, Member States may exchange information with each other. If it appears that the sum of cash involves fraud or other illegal activity affecting adversely the financial interest of the Community, they will also have to notify the Commission. Furthermore, the Regulation allows information to be supplied to the competent authorities of non-EU countries, within the framework of an existing mutual assistance agreement and subject to Member States' internal provisions concerning the transfer of personal data to non-EU countries.
  • When the customs authorities are dealing with travellers carrying large amounts of cash, they must apply Community data protection measures appropriately.
  • The Commission must present an evaluation report to the European Parliament and the Council four years after the entry into force of the regulation.

13.07.2007

Spataro

Europa Taxation
Link: http://ec.europa.eu/taxation_customs/customs/custo

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Turismo - Indice:
1. Antitrust: Ryanair e Wizz Air, la nuova policy bagagli a mano inganna i consumatori sul prezzo del biglietto
2. Parity rate
3. Polizze viaggi e natura del terrorismo
4. Nuove regole per i pacchetti turistici
5. 4 chiacchiere con Pandemia sull'uso dello smartphone in viaggio
6. Marketplace turistici e clausole limitative della concorrenza: anche la Svizzera interviene
7. Booking: l'audizione
8. Fallimento se i biglietti dei treni diventano nominativi
9. Recensioni di viaggio online: indistinguibile l'asserzione dalla reclame.
10. I nodi dell'ecommerce nel turismo (e non solo)



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"La gelosia degli altri pittori è stata sempre il termometro del mio successo". - Salvador Dalì

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store