Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - Paolo Borsellino


L'innovazione nel mondo legale: ci riesce solo il 10%, perchè ?

Ne parliamo nel webinar gratuito ma privato martedì 7 luglio ore 18.15

adv IusOnDemand

Avvocati

L'OUA accusa gli avvocati: non insegnate ai praticanti

"il problema è che oltre ad un rinnovamento del corso di laurea, serve una maggiore regolamentazione del praticantato. Questi due anni sono fondamentali per i ragazzi che, però, .arrivano spesso impreparati. Rendere obbligatorie le scuole forensi, che in Italia sono meno di 100, sarebbe un passo decisivo in questo percorso formativo"
26.06.2006 - pag. 29724 print in pdf print on web

C

Cane che morde la coda. Giovani praticanti impreparati, altre scuole, altra formazione, piu' pratica.

Il dato di fatto e' che la pratica non forma e gli avvocati che hanno praticanti non formano. Lo dice l'OUA riferendo di praticanti impreparati. Stiamo parlando di laureati, tuttavia.

Ma ovviamente una laurea non fa un avvocato.

Ci vorrebbe una legge per garantire il diritto al sonno, a mangiare, ad uscire con gli amici, a poter avere uno stipendio per mantenersi, a farsi una famiglia e soprattutto tempo per studiare per aggiornarsi piu' di coloro che hanno già il titolo. Basterà la Costituzione ?

Spataro


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"Si sarebbero potute evitare tante parole, se Napolitano avesse collaborato rendendosi subito disponibile e non solo dopo... Non doveva perdersi tanto tempo" - Rita Borsellino




innovare l'informatica e il diritto