Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Non perdete tempo pensando troppo; vi allontanereste dalla verita'. Accogliete la sua Parola con cuore semplice e vivetela." - Maria Medjugorje


A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza ?

Antonio: "E' proprio come me lo aspettavo. Molto chiaro e con molti spunti interessanti su come tutelarsi."

adv IusOnDemand

Generico

Telematica giuridica. Utilizzo avanzato delle nuove tecnologie da parte del professionista del diritto. (I=Law)

Testo di ZICCARDI GIOVANNI Contributi di Silvia Bisi, Matteo Giacomo Jori, Pierluigi Perri, Daniele Pizzi, Cristina Rabazzi.
15.11.2005 - pag. 29022 print in pdf print on web

I

Il testo, esito di un anno di Ricerca compiuto da Giovanni Ziccardi (docente di Informatica giuridica Avanzata presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano) e da suoi collaboratori alla cattedra (Pierluigi Perri, Cristina Rabazzi, Matteo Giacomo Jori, Daniele Pizzi e Silvia Bisi), offre al professionista del diritto un approccio del tutto innovativo all'utilizzo delle nuove tecnologie.

Nell'opera, il giurista viene letteralmente "preso per mano" e condotto, partendo dalle nozioni di base fino ad arrivare progressivamente a concetti più avanzati e complessi, alla scoperta di Internet e del computer.

Pregio del volume è l'assoluta novità di essere stato scritto da giuristi per giuristi, seguendo linee di Ricerca all'avanguardia e finora inedite nei testi di diritto.

Il trattato consta di cinque parti, rispettivamente dedicate a: 1- le nuove tecnologie e la loro Storia; 2- utilizzare le tecnologie; 3- le informazioni in Internet; 4- i comportamenti; 5- la Sicurezza.

Il lettore, dopo essere stato guidato lungo le principali tappe della Storia dell'informatica, viene immerso in una descrizione sistematica e approfondita del calcolatore elettronico e dei suoi principali componenti, per poi scoprire funzionalità, Software e concetti avanzati dell'informatica fondamentali per un utilizzo mirato del computer per la professione forense.

Vengono così trattate tecnologie e teorie per molti versi sconosciute alla maggior parte dei giuristi non strettamente informatici, quali Skype e Software di VoIP, Pec, Crittografia e PGP, corretta gestione del quoting e degli Allegati, Netiquette, licenze Creative Commons e GPL. Tuttavia non vengono omessi contenuti classici dell'Informatica giuridica, come la Ricerca di informazioni nel Web e le procedure di utilizzo di base del computer. Ampio risalto viene dato alle problematiche più attuali e recenti, anche in un'ottica di trasnazionalità di quanto pubblicato su Internet: Privacy e Sicurezza, Virus e dialers, linee guida e infine comportamenti da fare propri.

Un manuale che, per la sua conformazione e sistematicità, non può mancare nello studio del giurista del nostro secolo, il quale, con una frequenza sempre maggiore, si trova a dover operare con strumenti informatici e in ambienti spesso e volentieri "virtuali"."

A questo Link l'indice dettagliato, al Link sotto indicato info per l'acquisto


Condividi su Facebook

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:






Store:

    





"Non sa amare chi non sa fingere" - l'amante di Vittorio Emanuele, poi sposa, e tradita, ma mai lasciata




innovare l'informatica e il diritto