Civile.it Civile.it
  comunicati@civile.it
 
"Mai mettersi contro uno stupido, ti porta al suo livello e ti batte con l'esperienza." - Oscar Wilde


Assicurativo

A proposito di spese legali extragiudiziali nei sinistri

Un interessante intervento merita la pubblicazione on line.
Il tono e' discorsivo perche' e' un messaggio circolato su Civile.it. Va quindi letto come un pensiero ad alta voce, non come una trattazione sistematica.
Interessantissimo: complimenti all'autore.
Spataro
28.06.2005 - pag. 28779 print in pdf print on web

L

L'altro ieri mi sono letto la sentenza della Cassazione che tu hai riportato in assicurativo.it; personalmente dubito che il principio enunciato in tale sentenza apra un filone giurisprudenziale dal futuro radioso, unanimemente riconosciuto dalle altre sezioni della Corte e (soprattutto) dagli Ispettorati sinistri; ma non è questo ciò di cui volevo parlare. Nella sentenza citata la Suprema Corte richiama incidentalmente l'art. 5 legge 57/2001 (che modifica parzialmente l'art. 3 della legge 39/1977); giunto a leggere quel passo lì, improvvisamente (dopo dieci anni di professione) mi è venuto un dubbio: tale norma di legge infatti prevede che la Compagnia, qualora corrisponda al danneggiato /"..compensi _professionali _per l'eventuale assistenza prestata da _professionisti_/", acquisisca la documentazione probatoria relativa alla prestazione di_ professionisti_, e debba indicarne il corrispettivo in quietanza, separatamente dalle altre voci di danno. Ma allora le Compagnie non sono obbligate a liquidare le competenze anche alle varie "agenzie di consulenza infortunistica", perché non sono professionisti (debbono solo avere la licenza di P.S.) e spesso agiscono senza nemmeno la "foglia di fico" rappresentata da una messa in mora sottoscritta da un professionista (che non necessariamente è avvocato, potendo ben essere anche un praticante abilitato od un perito, iscritto nell'apposito albo)! Perché allora tali spese vengono regolarmente riconosciute e liquidate? Per spirito caritatevole? Per ignoranza? O per ignoranza mia (che non ho visto qualche altra norma in proposito)? Bada bene: non contesto il diritto del danneggiato a farsi rappresentare da tali agenzie; contesto che il rimborso della loro attività da parte delle Compagnie sia obbligatorio per legge; in altre parole, le Compagnie avrebbero fin qui "buttato" i soldi nei rimborsi (non dovuti) alle agenzie di consulenza. Probabilmente mi sfugge qualcosa; ma potrebbe anche essere che il problema non sia stato mai affrontato seriamente da un punto di vista giuridico, dal momento che gli avvocati che si occupano del settore spesso sono giovani (e non sempre molto preparati), oppure sono veri e propri specialisti con un portafoglio clienti ormai consolidato, che non hanno un interesse a inimicarsi la "concorrenza", ed alle Compagni va bene trattare con le Agenzie, che (probabilmente) si accontentano di parcelle meno costose. Conosco le strenue battaglie combattute in questi anni dall'OUA per il riconoscimento di una "esclusiva" del settore, battaglie fin qui perse. Ma il mio punto di vista - che qui ho molto succintamente illustrato - sposterebbe la questione su un altro piano: non più un problema, pubblicistico, di "competenza riservata" (cioè una battaglia fra avvocatura e studi di consulenza) quanto un problema meramente privatistico di diritto al rimborso di tali prestazioni da parte degli studi di infortunistica (e dunque una battaglia fra le Compagnie - interessate a risparmiare - e gli studi di settore). Che ne pensi? Se ne potrebbe parlare nel forum? Saluti

avv.riccardolorenzi@virgilio.it Avv. Riccardo Lorenzi Via V. Veneto, 14 - 55100 Lucca tel. e fax. 0583.418954

28.06.2005

Spataro

Mailing list

Segui le novità di Civile.it via Telegram oppure via email: (gratis Info privacy)

Tags:





Assicurativo - Indice:
1. Non solo diritto: per cinque sere in compagnia del paradiso
2. La gestione del rischio assicurativo nell'arte
3. A Ottobre a Milano IT'S ALL CIO & TECHNOLOGY
4. 15 Ottobre a Milano: IT's Crm Contact Center
5. Verbale e sinistro: il valore di prova
6. Indecisi nel voto ? chivoto.it per trovare ogni candidato e quello che dice
7. La prova del sorpasso pericoloso - Ebook, Checklist e Modello
8. Come comportarsi in caso di falsa denuncia di sinistro fantasma - EBOOK e AUDIO
9. Fare Pubblicita' sui siti IusOnDemand
10. Rapporto sul numero e costo del contenzioso assicurativo in Italia fino al 2017



eventi sponsorizzati:


Store:

    





"Le anime affini si salutano già da lontano" - A. Schopenhauer

Visita lo Store On Demand


Internet Law - Procedura - Sportivo - Consulenze - Store