Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


Dma 16.12.2021    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

DMA - approvata la legge europea sui mercati digitali

Legge sui mercati digitali: approvata la posizione del Parlamento Europeo; InveceDSA digital service act.

Comunicati stampa


Parlamento Europeo

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

Pagina corrente: Legge sui mercati digitali:
  • Mettere fine alle pratiche commerciali sleali delle grandi piattaforme online^  
  • Nuovi obblighi e divieti per i cosiddetti controllori dell'accesso al mercato (gatekeeper)^  
  • Norme attuate dalla Commissione in collaborazione con le autorità nazionali^  
  • Restrizioni alle "acquisizioni killer"^  
  • Livello delle ammende da un minimo del 4 fino al 20% del fatturato totale
    ^  ^   ^   ^  
La DMA vieterà le pratiche sleali delle grandi piattaforme online, a beneficio di consumatori e imprese nel mercato unico © AdobeStock/ijeab ^  

Via libera dal Parlamento per l'avvio dei negoziati con i governi UE sulle norme che stabiliscono ciò che le grandi piattaforme online potranno fare e non fare nell'UE.

La proposta di legge sui mercati digitali (DMA) proibisce alcune pratiche utilizzate dalle grandi piattaforme che agiscono come gatekeeper e permette alla Commissione di realizzare indagini di mercato e di sanzionare i comportamenti non conformi.


^ Il testo è stato approvato con 642 voti favorevoli, 8 contrari e 46 astensioni.


La proposta di regolamento si applicherà alle principali imprese che forniscono i cosiddetti "servizi di piattaforma di base", considerati più inclini a ricorrere a pratiche commerciali sleali. Tra questi troviamo servizi di intermediazione online, social network, motori di ricerca, sistemi operativi, servizi di pubblicità online, di cloud computing e per la condivisione di video. Tutti servizi che, sulla base di criteri predefiniti, possono essere definiti come gatekeeper. I deputati hanno inoltre incluso, rispetto alla proposta originale, i browser, gli assistenti virtuali e le smart TV nell'ambito di applicazione della DMA.


Altre modifiche introdotte dai deputati riguardano la definizione di gatekeeper sulla base di determinate soglie, l'elenco di obblighi e divieti, comprese nuove disposizioni sulla pubblicità mirata, interoperabilità dei servizi, restrizioni alle "acquisizioni killer", applicazione delle norme UE, ruolo delle autorità nazionali garanti della concorrenza e ammende.

^  

16.12.2021 Parlamento Europeo
Parlamento Europeo


Gatekeeper
Preparare una causa organizzando le idee con le mappe mentali
Dma



Segui le novità in materia di Dma su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.243