Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, 9223 documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


WPkit.it: privacy, formulari, check up per WordPress

Temi attuali:
Algoritmi ChatGPT Intelligenza artificiale Privacy WordPress



Dizionario 05.05.2021    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Doxing: cosa significa - dizionario

Dossieraggio pubblico per screditare online qualcuno, spesso dopo una valutazione sommaria. Aggiornamento: nelle dittature viene usato per arrestare senza controllare le affermazioni.


Valentino Spataro

 

T

Tutti i dati di tutti online ? Ed ecco gli effetti di comportamenti individuali che potrebbero persino essere estrani al gdpr, che non si applica agli individui.

Il doxer è colui che raccoglie dati su qualcuno per pubblicarli e causargli almeno disturbo. Il doxing (da dox, documents secondo Wikipedia) è il pubblicare dati di altri.

Kaspersky indica alcuni comportamenti:

  • tizio fa jogging e condivide la posizione. Avviene un reato, le persone lo incolpano pubblicamente
  • caio trova alcuni vip che insultano la figlia, e li scopre rivelandoli in rete
  • sempronio è al lavoro, ma con l'auto della figlia capita un incidente, e lui e la sua azienda vengono insultati

Si tratta di casi nei quali la pubblicazione serve a indicare al pubblico ludibrio qualcuno. Si tratta di attività di dossieraggio finalizzata al pubblico discredito.

Una attività di doxing è stata fatta, a strascico e senza effetti, per i sostenitori di Trump davanti al Congresso americano: hacker avrebbero raccolto i dati dei telefonini in zona e raccolti per individuare rivoltosi. Non se ne è fatto nulla.

L'attività di condividere tutto online è diventata troppo pericolosa, non tanto di fronte ai comportamenti vietati dal GDPR, quanto per quello che chiunque può fare.

Potrebbe essere un punto di svolta che questi comportamenti abbiano un nome. Secondo alcuni avevano un nome già tanti anni fa in contesti più piccoli, la differenza è l'uso del dossieraggio su strumenti di amplificazione di massa, per causare più danno.

Tipicamente potrebbe rientrare anche l'attività di verifica della coerenza di dichiarazione fatte nel passato, per delegittimare le più recenti prese di posizione. 

Questionario anonimo:

Conosci casi di doxing ?

Contro il doxing faresti?


invio risposte anonimo. Guarda i risultati.

Aggiornamento

Avevo ipotizzato che dare un nome a questo comportamento fosse l'inizio di un nuovo fenomeno. Leggo su guerredirete che in Myanmar vi è un governo che controlla tutti i cittadini, anche con il pretesto del rispetto di comportamenti socialmente decorosi: per una donna essere accusata di essere frivola significa ricevere immediatamente minacce da privati, ma anche essere arrestata entro 24 ore.

Questo approccio, la raccolta di recensioni online, commenti sulle piattaforme, e dei messaggi nei gruppi, viene già usata da giudici per fondare alcuni provvedimenti, o per aggravarli.

Qualcosa che fa rimpiangere la prudenza composta dei magistrati di fine millennio, meno giustizialisti e più umili a risolvere un caso concreto senza farlo diventare un caso esemplare, cosa che invece facevano solo i giornali per criticare o esaltare le condotte dei singoli magistrati giustizialisti. Ricordo ancora i danni personali a chi condusse le indagini per il lancio di sassi sulle strade, per i quali peraltro cercò i riscontri in immagini satellitari, tracciamento di telefonini, testimonianze, fino a rendersi conto che non aveva prove contro coloro verso i quali si era scatenato.

Insomma: doxing e stalking sembrano facce della stessa medaglia: l'intolleranza verso lo sconosciuto in nome del sentito dire, che diventa il giustificante di reazioni moralmente ragionevoli. Se lei è promiscua, è giusto che paghi. Come tante volte detto, l'online non rappresenta altro che comportamenti che gli uomini tengono anche nel mondo fisico. Così come il sessista al bar cerca consensi, davanti al magistrato non sarà così esplicito: tutti confidano di qualche contesto come meno attento a identificare chi racconta balle.

La DSA impone dei comportamenti virtuosi. Ma siamo sicuri ? La DSA, Digital Service ACT art. 16, impone di documentare e fondare in diritto ogni protesta che le piattaforme devono ascoltare. Vedremo se sapremo limitare gli abusi di uno strumento corretto.

05.05.2021 Valentino Spataro
spataro


Social Media Manager
ARC - protocollo
Legal Product Management
Pareidolia
Violazioni minori
Reverse proxy
PECR
Pretexting
CSAM Detection
Decluttering



Segui le novità in materia di Dizionario su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)





dallo store:
visita lo store








Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.056