Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario    
             

  


Clausole 30.11.2020    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Iphone resistenti, ma solo ad acqua pura. 10 milioni di multa per colpa di un disclaimer

L'antitrust sembra aver perso la pazienza, e noi insieme all'antitrust


Valentino Spataro

 

I

Iphone resistenti all'acqua, ma solo con acqua pura. 10 milioni di multa per colpa di un disclaimer

"Secondo l’Autorità, però, nei messaggi non si chiariva che questa proprietà è riscontrabile solo in presenza di specifiche condizioni, per esempio durante specifici e controllati test di laboratorio con utilizzo di acqua statica e pura, e non nelle normali condizioni d’uso dei dispositivi da parte dei consumatori."

Ma non è questo il punto.

"Inoltre, la contestuale indicazione del disclaimer^ La garanzia non copre i danni provocati da liquidi”, dati gli enfatici vanti pubblicitari di resistenza all’acqua, è stata ritenuta idonea a ingannare i consumatori non chiarendo a quale tipo di garanzia si riferisse (garanzia convenzionale o garanzia legale), né è stata ritenuta in grado di contestualizzare in maniera adeguata le condizioni e le limitazioni dei claim assertivi di resistenza all’acqua."

^ In breve un richamo, più che un copia e incolla di condizioni generali, è stato visto come aggravante, e probabilmente nulla ha valso l'indicazione "salvo dove diversamente indicato" che di solito si mette come clausola generale.

Insomma: Apple non ne esce bene, ma perchè le aziende ancora non portano i consulenti legali, interfaccia con gli avvocati, al tavola di regia per sviluppare prodotti migliori.

I costi di una consulenza preventiva sono ritenuti alti, di norma. 10 milioni di euro potrebbero far cambiare idea a chiunque, con il senno di poi.

^ COMUNICATO STAMPA

^ Sotto accusa i messaggi promozionali sulla capacità di resistenza all’acqua di diversi modelli di Iphone

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha sanzionato per 10 milioni di euro le società Apple Distribution International e Apple Italia S.r.l. (di seguito, Apple) per due distinte pratiche commerciali scorrette.

La prima riguarda la diffusione di messaggi promozionali di diversi modelli di iPhone - iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone XR, iPhone XS, iPhone XS Max, iPhone 11, iPhone 11pro e iPhone 11 pro Max - in cui veniva esaltata, per ciascuno dei prodotti pubblicizzati, la caratteristica di risultare resistenti all’acqua per una profondità massima variabile tra 4 metri e 1 metro a seconda dei modelli e fino a 30 minuti.

Secondo l’Autorità, però, nei messaggi non si chiariva che questa proprietà è riscontrabile solo in presenza di specifiche condizioni, per esempio durante specifici e controllati test di laboratorio con utilizzo di acqua statica e pura, e non nelle normali condizioni d’uso dei dispositivi da parte dei consumatori.

Inoltre, la contestuale indicazione del disclaimer^ La garanzia non copre i danni provocati da liquidi”, dati gli enfatici vanti pubblicitari di resistenza all’acqua, è stata ritenuta idonea a ingannare i consumatori non chiarendo a quale tipo di garanzia si riferisse (garanzia convenzionale o garanzia legale), né è stata ritenuta in grado di contestualizzare in maniera adeguata le condizioni e le limitazioni dei claim assertivi di resistenza all’acqua.

L’Antitrust ha inoltre ritenuto idoneo a integrare una pratica commerciale aggressiva il rifiuto da parte di Apple, nella fase post-vendita, di prestare assistenza in garanzia quando quei modelli di iPhone risultavano danneggiati a causa dell’introduzione di acqua o di altri liquidi, ostacolando in tal modo l’esercizio dei diritti ad essi riconosciuti dalla legge in materia di garanzia ossia dal Codice del Consumo.

Per questi motivi l’Autorità ha deciso di irrogare ad Apple Distribution International e ad Apple Italia S.r.l. sanzioni per complessivi 10 milioni di euro e ha disposto la pubblicazione di un estratto del provvedimento sul sito internet www.apple.com/it/, nella pagina web www.apple.com/it/iphone/, tramite il link “Informazioni a tutela del consumatore”.

Roma, 30 novembre 2020

30.11.2020 Valentino Spataro
Agcm


Stampanti hp aggiornate e limitanti senza informare
Usi, clausole e contratti in tema di software
Clausole vessatorie e pagamenti preautorizzati: ignorata la prescrizione, 12 milioni di euro di multa a ENI, ENEL e SEN
Spacex, condizioni legali: le parti accettano che su Marte facciamo quello che vogliamo
Ecommerce: YouTube invalida il Programma Partner YPP ai creator non piu' idonei.
Ecommerce, clausole vessatorie e pratiche scorrette al vaglio sui servizi cloud per Google, Apple e Dropbox
Raccolta e analisi documentale delle condizioni privacy nelle scuole di ogni grado.
Privacy: Immuni e clausole privacy illegali su cloud Dropbox Apple e Google; EDPB su Controller e Processor chiede il feedback
Micro targeting
Antitrust: Commission opens investigations into Apple's App Store rules



Segui le novità in materia di Clausole su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.018