Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, 9216 documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


WPkit.it: privacy, formulari, check up per WordPress

Temi attuali:
Algoritmi ChatGPT Intelligenza artificiale Privacy WordPress



Contest 09.10.2020    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

DeepSpeech: il riconoscimento vocale in locale e in italiano. L'Intervista

Riconoscimento vocale in italiano e in locale. Una tecnologia nata per proteggere la nostra privacy.

Giusto sanzionare. Ma quando si puo', vale la pena anche sostenere progetti internazionali con solide basi in Italia.


Valentino Spataro

Download or Play, List or RSS:

 

S

Sono un entusiasta degli smart speaker. Li programmo, ne conosco il funzionamento, vedo che sono il canale principe per avviare richieste senza tastiera, così come da anni siamo abituati con Google.

Vogliamo sapere qualcosa ? Pochi hanno cambiato il motore di ricerca predefinito e fanno sapere a Google tutto quello che pensano, che cercano, che scelgono.

Gli smart speaker non fanno niente di più e niente di meno, a parte togliere la tastiera: sono una periferica stupida che riconosce il parlato quando li si chiama, e rispondono solo a comando con contenuti da un server remoto, come i siti linkati da Google.

Mozilla Italia ha una parte importante a livello internazionale.

Abbiamo una lingua poco parlata, ma noi parliamo molto, e abbiamo un dataset vocale piccolo ma sufficiente per iniziare e riconoscere il parlato, anche considerando che la lingua italiana si pronuncia come si legge, ed è un pò più facile di altre.

Mozilla Italia avvia un contest per coinvolgere programmatori insieme ai volontari che già ci lavorano.

Si tratta di usare il dataset di CommonVoice nel progetto internazionale DeepSpeech che vuole portare il riconoscimento vocale tutto in locale, senza server esterni. Un pò come avere la tastiera fisica e non un correttore ortografico remoto che verifica quali tasti premiamo.

Insomma: è l'occasione per le istituzioni italiane ed europee di aiutare il gruppo Mozilla Italia a sviluppare una tecnologia aperta che protegge la privacy ancora meglio.

Iniziamo con il contest, e poi sotto con il resto.

Riporto l'annuncio: "in collaborazione con /r/italyinformatica vi presentiamo il nostro primo Developer Contest dedicato al modello di riconoscimento vocale DeepSpeech in lingua italiana, in palio tanti gadget Mozilla!"

https://www.reddit.com/r/ItalyInformatica/comments/j6112h/mozilla_italia_developer_contest_in/

E naturalmente: https://github.com/MozillaItalia/DeepSpeech-Contest

09.10.2020 Valentino Spataro
Mozilla Italia


Tribunale di Vicenza: contestazione di insubordinazione e controlli posta
Guida del Garante: metadati, saas, cloud email e servizi informatici nel contesto lavorativo doc 9978728, massimo 7 giorni; nuovi adempimenti
Il Garante contesta l'illecito trattamento ma non risospende ChatGPT - OpenAI per i minori
Provvedimento del 26 ottobre 2023 [9965201] mancato riscontro occasionale
Il Colorado, il GDPR, la Cybersicurezza e il livello accettabile.
Provvedimento del 18 luglio 2023 [9921112] responsabile del trattamento o titolare ?
Chili: ei film gratis con annunci su misura o generici: un ottimo esempio per tutti
098 Identificazione: come trattare dati non del tutto anonimi
Contesto
L'algoritmo rifiuta la carta di credito, ma non spiega in dettaglio. Sanzionata, a Berlino



Segui le novità in materia di Contest su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)





dallo store:
visita lo store








Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.086