Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Fattura elettronica 11.07.2020    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Il Garante: l'Agenzia delle Entrate non rispetta principi democratici ...

La fattura elettronica è troppo invasiva e sproporzionata


Valentino Spataro

 

I

In questa sede è d’obbligo richiamare quanto già rappresentato nella predetta memoria e nei provvedimenti sopra indicati, circa il fatto che la previsione della memorizzazione e dell’utilizzazione, senza distinzione alcuna, dell’insieme dei  dati personali contenuti nei file delle fatture elettroniche, anche laddove si assicurino elevati livelli di sicurezza e accessi selettivi, ^ risulta sproporzionata in uno stato democratico, per quantità e qualità delle informazioni oggetto di trattamento, rispetto al perseguimento del legittimo obiettivo di interesse pubblico di contrasto all’evasione fiscale perseguito; ciò pur tenendo conto che, allo stato, le spese sanitarie trasmesse attraverso il sistema TS sono escluse da tale previsione.

L’Autorità aveva già, infatti, invitato il legislatore a selezionare opportunamente le tipologie di informazioni trattate, che ^ dovevano essere oggetto di specifica valutazione rispetto alle esigenze perseguite in concreto, al fine di non violare il principio di proporzionalità del trattamento dei dati sancito dal Regolamento (art. 6, par. 3, con garanzie rafforzate per i dati di cui agli artt. 9 e 10), e assurto a parametro di legittimità in materia, nella giurisprudenza della Corte di giustizia (ex multis sentenza dell’ 8 aprile 2004, C- 203/12 e C-594/12, Digital Rights Ireland Ldt), della Corte europea dei diritti dell’uomo (in particolare sez. II, sent. 28 novembre 2017, Antović and Mirković c. Montenegro) e della Corte costituzionale (sentenza n. 20 del 2019).

RITENUTO

Alla luce di quanto sopra rappresentato, si ritiene pertanto che lo schema di provvedimento in esame ^ disciplini un trattamento di dati in violazione degli artt. 5, par. 1., lett. a), 6, par. 3, 9, 10, 24 e 25 del Regolamento, riguardante, peraltro senza distinzione alcuna tra tipologie di informazioni o categorie di interessati e dati personali di dettaglio, anche ulteriori rispetto a quelli necessari a fini fiscali, relativi alla totalità della popolazione, non proporzionato all’obiettivo di interesse pubblico, pur legittimo, perseguito, non individuando, in ossequio ai principi di privacy by design e by default, misure di garanzia adeguate per assicurare la protezione dei dati, anche in relazione a quelli di cui agli artt. 9 e 10 del Regolamento.

Con riferimento, invece, ai prospettati trattamenti effettuati a fini di analisi del rischio attraverso interconnessioni con le numerose banche dati a disposizione dell’Agenzia delle entrate, effettuabili anche sulla base dei c.d. dati fattura, senza informazioni sulla descrizione dei beni e servizi oggetto della fattura (cfr. DPIA n. 2, allegata alla nota citata) e che ^ prevedono la profilazione di tutti i contribuenti, anche minori d’età, e il trattamento di dati di cui agli artt. 9 e 10 del Regolamento, si ritiene invece necessario, attesi i rischi elevati per i diritti e le libertà degli interessati, approfondire separatamente l’istruttoria al fine di acquisire ulteriori elementi di valutazione, al fine di  individuare idonee garanzie per i contribuenti, nel rispetto dell’art. 22 del Regolamento.

11.07.2020 Valentino Spataro
Garante


Meno contanti e piu' digitale: cosa conviene a chi vuole vendere online
Fattura elettronica: App con faq / guida
FAQ sulla Fattura Elettronica
FAQ sulla fattura elettronica
Come funziona la fattura elettronica ? Ulteriori spiegazioni
Annus Horribilis: bocciata la fattura elettronica a 9 giorni. Dittatura dell'anarchia UPDATED
Fattura elettronica ed errori di somiglianza
Fattura elettronica: risolveranno.
Audio: Terremoto Fattura elettronica, ma anche email e app
Il Garante Privacy ingiunge ad ADE: no a questa fattura elettronica.



Segui le novità in materia di Fattura elettronica su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza ?

Antonio: "E' proprio come me lo aspettavo. Molto chiaro e con molti spunti interessanti su come tutelarsi."

adv IusOnDemand




Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.014