Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Scarica il Dizionario:



  


Vetriolo 04.05.2020    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Untori digitali

-
Valentino Spataro

 

C

Chi mi conosce e mi legge su civile da qualche anno sa che sono un appassionato di Manzoni è facile ricordare in questo contesto tutto quello che il capitolo il libro autonomo dedicato alla colonna alla storia della colonna infame era inizialmente previsto all'interno della fede come si sposi poi acquisì una sua autonomia. Questa autonomia alla è stata la causa della distruzione di una colonna costruita eretta a Milano sulla quale c'era una targa che indicava l'infamia di due persone che sostanzialmente erano state accusate condannate e quindi uccise per aver unto dei muri sulla sulle mura cittadine pratiche che era ritenuta allora la causa della diffusione della peste Manzoni non affrontò la questione in modo demagogico partì dai documenti dell'epoca e andò a controllare le argomentazioni che gli autori dell'epoca utilizzarono contro questi due personaggi per ritenerli colpevoli. È al pari dei delitti e delle pene che per varie ragioni storiche di conoscenze personali degli autori ha influito l'uno con l'altro un testo scritto sull'altro e viceversa almeno più che il testo gli autori si sono influenzati tra di loro ecco che le le argomentazioni a sostegno della colpevolezza di qualcuno non sono mancate e in generale si chiedeva la persona ma tu sai che esistono questi problemi su questi muri e questa persona rispondeva io non passo da quelle parti e non so che ci sono questi problemi la risposta del di chi conduceva l'interrogatorio era non è verisimile quindi non si diceva sei un bugiardo ma si diceva sostanzialmente non ti credo. Oggi nel 2020 non potremmo ripetere le stesse cose così come sono state fatte all'epoca ma il rischio di avere dei metodi non trasparenti e dell'argomentazioni non profonde e alto non è un problema delle acque in generale è un problema di mentalità è un problema di cultura. Se voglio andare a fare prevenzione nei confronti dei singoli penserò un atto che comunica alle persone per i loro chi di loro chi delle persone che stato vicino si è ammalata e potrebbe aver contagiato ma non necessariamente cioè il fatto di essere vicino a qualcuno è contagioso magari per 20 minuti magari a 20 cm di distanza è sicuramente un indice ma siccome questo indice non è mai così evidente comunque ci vuole un professionista ed è il medico che può solo lui valutare la situazione non certo una macchina sulla base delle presunzioni cosa direste voi se una macchia dicesse tu probabilmente al 20% può aver ucciso quella persona a meno che sarebbe almeno quel 20% io voglio che ci sia una persona fisica che non lo dice in faccia e la mando a quel paese. Oggi i meccanismi di calcolo di presuntivi ta di rischio di qualcuno sono estremamente alti e si sta parlando tantissimo di questi strumenti invece di approfondire le ipotesi che riguardano la sicurezza dei dati quindi vera e propria analisi in grado di dire stai male anche adesso il medico non visita alle persone in studio ma tramite domande a distanza dice se devi stare in isolamento domiciliare o meno ora questa è già una riduzione dei diritti nostri di essere curati di essere visitati comprensibile per ottimi buoni motivi e gli ottimi buoni motivi sono la mancanza di dispositivi di protezione individuale da parte degli stessi medici perché questi dispositivi non sono forniti dallo Stato italiano dalla regione della Protezione civile a quant'altro a chi deve avere in quantità adeguate adesso quello che ci stanno dicendo è un inizio dopo ben due mesi e mezzo dopo aver veramente ritardato l'utilizzo anche di mascherine normali troviamo quindi al tema della funzione digitale l'untore digitale e quello che viene riconosciuto tramite Bluetooth qualcuno di pericoloso sul sentito dire esattamente come secoli fa fu fatto nei confronti Giangiacomo mora nel processo che pre e nei fatti che presero poi il nome con la storia della colonna infame vediamo di far passetto in avanti e pensare a dati certi analisi certe professionistiche dichiarano o non dichiarano qualcosa assumendosene la responsabilità con la possibilità dei singoli di difendersi tutto questo previsto dalla normativa sulla privacy che vieta ogni trattamento automatizzato che abbia degli effetti diretti sui diritti e le libertà degli individui senza avere un percorso manuale di verifica e di trattamento medio verifica del trattamento prima di in caso di contestazione

04.05.2020 Valentino Spataro



Rainews: per il Copasir Immuni deve risolvere alcune criticità
Protezione civile 0, Zaia 12: il tampone di Zaia costa 12 euro e una manciata di secondi.
Immuni: the show is going on e l'inutilità dei poteri alla protezione civile
Immuni e l'ecosistema: i motivi per i quali non usero' l'app - updated
Immuni - sciabolata di commentatori del nulla
RaiNews24: termoscanner per entrare al lavoro
Immuni o Bill Gates ? La paura si affronta, anche con le parole
Gli equivoci di una app pan europea sul covid: PEPP-PT
Annus Horribilis: bocciata la fattura elettronica a 9 giorni. Dittatura dell'anarchia UPDATED
Il valore insostituibile, e non protetto, della privacy



Segui le novità in materia di Vetriolo su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Le basi operative del GDPR
Valutazione: 4.55 su 5
adv IusOnDemand




Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.04