Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Sentenze 01.07.2019    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Open data e sentenze: dalla Francia una proposta intelligente

Il Consiglio nazionale degli avvocati francesi chiede, tra le altre, di anonimizzare tutte le decisioni per poterle mettere tutte a disposizione di tutti gli avvocati.

 

I

In Italia si invoca ancora un vecchio provvedimento che impone di pagare per accedere ai contenuti della giurisprudenza.

I contenuti non sono anonimizzati e farlo e' veramente impegnativo.

La proposta francese e' eccellente: le decisioni escano gia' anonimizzate da parte dei giudici. Chiaramente nella versione pubblica.

L'Europa non e' riuscita ad andare oltre alla dichiarazione di "open data a tuo rischio e pericolo", uno dei due motivi per i quali ho evitato l'attentato terroristico a Bruxelles pur perdendo il biglietto aereo gia' prenotato.

Questa proposta e' ottima. Per piu' di un motivo.

Chi conosce la materia sa a cosa penso.

L'anonimizzazione andrebbe pero', questa volta, anche sulle parti "pubbliche": Magistrati, periti e avvocati.

L'intelligenza artificiale potrebbe portare brutti scherzi, predire per esempio la perdita di una causa per via di una assegnazione ad un giudice gia' noto per pareri contrari.

Ma di questo si puo' parlare. L'idea resta ottima.

Open data : le CNB demande l’anonymisation des décisions de justice pour les avocats

L’article 33 de la loi de programmation pour la justice, prévoit, dans le cadre de la diffusion des décisions de justice en open data, que les noms et prénoms des personnes physiques qui sont parties ou tiers soient occultés, de même que ceux des magistrats et membres de greffe en cas de risque d’atteinte à leur sécurité et au respect de leur vie privée. Il est précisé que ces données d'identité ne peuvent faire l'objet d'une réutilisation ayant pour objet ou pour effet d'évaluer, d'analyser, de comparer ou de prédire leurs pratiques professionnelles réelles ou supposées.

Le CNB demande que le même traitement soit réservé aux avocats. Il rappelle également qu’en dehors de l’open data, la nécessité pour les avocats d’accéder au flux intègre et complet des décisions de justice, de la même manière que les magistrats conformément à l’article 6 de la Convention européenne des droits de l’homme consacrant “l’égalité des armes”."

ps: c'e' chi sottolinea che analizzare tutte le sentenze porterebbe profilazione di giudici e avvocati (se non anonimizzate): hanno ragione, secondo me. Ma si possono anonimizzare.

01.07.2019 Spataro
Fonte: cnb

Download Pdf



Segui le novità in materia di Sentenze su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Sentenze:


"Per tutti i cambiamenti importanti dobbiamo intraprendere un salto nel buio" - W.James


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in