Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Una cloud tutta europea. Esiste.

open source e federata

adv iusondemand
Censura 09.09.2016    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Cyber bullismo: le critiche della sen. Elena Ferrara in 3 punti chiarissimi

Perche' il testo attuale non funziona ? Lo spiega benissimo la senatrice il cui testo e' stato stravolto in commissione alla Camera.

 

Download Pdf

Indice

  • Riteniamo pertanto indispensabile una re
D

Dal pdf allegato della senatrice (grassetto mio, al link il sito della senatrice):

Le modifiche alla proposta di legge C. 3139 attuata dalle commissioni riunite, snaturano completamente ta
le definizione scientifica in diversi passaggi. In piu' introducono una serie di sanzioni e provvedimenti che potrebbero essere lesivi delle liberta' costituzionali.

1. Allargano i soggetti referenti del fenomeno anche agli adulti non in eta' evolutiva , contraddicendo tutta la disciplina internazionale in merito.

2. Viene cancellato il concetto di “reiterazione” (fattore integrante del fenomeno , Vedi D. Olweus 1993 ) facendo rientrare di fatto qualsiasi singolo comportamento, sia esso semplicemente lesivo o reato, in un atto di cyberbullismo ( m odifiche commissioni all’ Art. 1 comma 2 - bis). Secondo la modifica proposta dalle commissioni se una persona attua una semplice offesa o derisione di qualsivoglia “vittima” attraverso la rete, lo stesso e' da considerarsi automaticamente un reato di cyberbullismo.

3. Introducono potenziali rischi alla liberta' di parola e all’ uso di internet; in quanto tali modifiche consentirebbero a chiunque (minore o adulto) , forte di un vago e interpretabile sentimento di “offesa all’onore e al decoro” (modifiche commissioni all’ A rt.1 comma 2 - bis) , di richiede l’immediata cancellazione diqualsiasicontenuto diffuso attraverso internet.

Per esempio: una personalita' pubblica potrebbe sentirsi “offesa nell’onore” per una vignetta satirica e richiedere la cancellazione del media o intervento incriminato , permettendo successivamente l’eventuale oscuramento del sito se il gestore non provvede all a loro rimozione entro le 48 ore successive alla istanza .

Con evidente rischio di limitare la liberta' di espressione sancita dalla nostra C ostituzione.

Riteniamo pertanto indispensabile una revisione o completa cancellazione di parte delle modifiche agli articoli proposte dalle commissioni riunite e che tengano presenti i pareri tecnici, che avvalorano quanto qui esposto, gia' espressi dagli esperti auditi dalle commissioni.

09.09.2016 Sen. Elena Ferrara
Fonte: Sen. Elena Ferrara

Download Pdf



Segui le novità in materia di Censura su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Censura:


"La scienza il capitano, e la pratica sono i soldati." - Leonardo da Vinci


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in