Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand
Banche 18.07.2016    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Blocco dell'accesso ai conti correnti per analisi comportamentale

Ci vuole piu' sicurezza. Certo. Ma non il mito.

 

Indice

  • A me un comportamento imprevedibile del
  • A me non basta che qualcuno dica che il
  • Io il consenso non lo voglio dare. Vogli
  • Consentono ad altri di sapere che noi si
  • Andiamo avanti cosi'. Per la sicurezza i
I

I conti online sono a rischio.

Un software, tarato sui nostri comportamenti, e' in grado di capire quanto e' probabile che l'accesso sia nostro o di altri.

Come ?

Controlla il computer, la velocita' di digitazione, la reazione a piccoli comportamenti imprevedibili del sito, per vedere le nostre reazioni spontanea.

A me un comportamento imprevedibile del sito significa temere che loro abbiano un sito infettato. Ora no: qualsiasi problema lo dovremo ritenere una maggiore sicurezza. Aberrante, sara' la gioia dei siti cloni.

Il problema e' impedire l'accesso in caso di comportamenti anomali.

A me non basta che qualcuno dica che il mio accesso e' anomalo. Mi deve spiegare perche' non fornisce il servizio che pago.

Non basta dire che e' per la sicurezza. E' inadempiente, quindi deve motivare e garantirmi comunque l'accesso.

Giornalisti e garanti (bancari e privacy) invece invocano la sicurezza e sottolineano che tutto questo va offerto dietro consenso.

Io il consenso non lo voglio dare. Voglio proprio vedere se potro' operare senza darlo.

Risultato: il mio modo di usare il pc verra' monitorato via javascript. Mouse e tastiera. Dati che circoleranno in internet e altri potranno acquisire o farsi sottrarre. Non e' questo il modo per aumentare la sicurezza.

Vogliamo poi parlare dell'uso di flash e della profilazione di terzi che le banche chiedono a chi si collega ai siti ?

Consentono ad altri di sapere che noi siamo online in quel momento, sul sito della nostra banca. Questo dovrebbero vietare.

Una autentica follia della quale, tristemente, sembro essere l'unico a vedere, d'altronde sono tra i pochi ad essere sviluppatore e insieme conoscere il diritto dei contratti.

Andiamo avanti cosi'. Per la sicurezza il blocco automatico. Faremo come con lo spam, dove milioni di email vengono fermate nonostante lecite ?

Probabilmente si'. Ma fermare la corrispondenza e' reato. Nonostante i pareri delle autorita'.

Non resta che tornare agli sportelli fisici, lasciando le banche solo online al loro destino.

18.07.2016 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Banche su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Banche:


"Dimmi e io dimentico, mostrami e io ricordo, coinvolgimi e io imparo" - Benjamin Franklin


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in