Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Sinistro Fantasma: come difendersi

9,90 €       download immediato

adv iusondemand
Startup 07.01.2016    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Le societa' benefit

Imprese a scopo benefico

 

3

376. Le disposizioni previste dai commi dal presente al comma 382 hanno lo scopo di promuovere la costituzione e favorire la diffusione di societa', di seguito denominate «societa' benefit», che nell’esercizio di una attivita' economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili, perseguono una o piu' finalita' di beneficio comune e operano in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunita', territori e ambiente, beni ed attivita' culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse.

 377. Le finalita' di cui al comma 376 sono indicate specificatamente nell’oggetto so- ciale della societa' benefit e sono perseguite mediante una gestione volta al bilancia- mento con l’interesse dei soci e con l’inte- resse di coloro sui quali l’attivita' sociale possa avere un impatto. Le finalita' possono essere perseguite da ciascuna delle societa' di cui al libro V, titoli V e VI, del codice civile, nel rispetto della relativa disciplina.

378. Ai fini di cui ai commi da 376 a 382, si intende per;

a) «beneficio comune»: il persegui- mento, nell’esercizio dell’attivita' economica delle societa' benefit, di uno o piu' effetti po- sitivi, o la riduzione degli effetti negativi, su una o piu' categorie di cui al comma 376;
b) «altri portatori di interesse»: il sog- getto o i gruppi di soggetti coinvolti, diretta- mente o indirettamente, dall’attivita' delle so- cieta' di cui al comma 376, quali lavoratori, clienti, fornitori, finanziatori, creditori, pub- blica amministrazione e societa' civile;
c) «standard di valutazione esterno»;
modalita' e criteri di cui all’allegato 4 an- nesso alla presente legge, che devono essere necessariamente utilizzati per la valutazione dell’impatto generato dalla societa' benefit in termini di beneficio comune;
d) «aree di valutazione»: ambiti setto- riali, identificati nell’allegato 5 annesso alla presente legge, che devono essere ne- cessariamente inclusi nella valutazione del- l’attivita' di beneficio comune.

 379. La societa' benefit, fermo restando quanto previsto nel codice civile, deve indi- care, nell’ambito del proprio oggetto sociale, le finalita' specifiche di beneficio comune che intende perseguire. Le societa' diverse dalle societa' benefit, qualora intendano per- seguire anche finalita' di beneficio comune, sono tenute a modificare l’atto costitutivo o lo statuto, nel rispetto delle disposizioni che regolano le modificazioni del contratto sociale o dello statuto, proprie di ciascun tipo di societa'; le suddette modifiche sono depositate, iscritte e pubblicate nel rispetto di quanto previsto per ciascun tipo di so- cieta' dagli articoli 2252, 2300 e 2436 del codice civile. La societa' benefit puo' intro- durre, accanto alla denominazione sociale, le parole: «Societa' benefit» o l’abbrevia- zione: «SB» e utilizzare tale denominazione nei titoli emessi, nella documentazione e nelle comunicazioni verso terzi.

 380. La societa' benefit e' amministrata in modo da bilanciare l’interesse dei soci, il perseguimento delle finalita' di beneficio co- mune e gli interessi delle categorie indicate nel comma 376, conformemente a quanto previsto dallo statuto. La societa' benefit, fermo quanto disposto dalla disciplina di ciascun tipo di societa' prevista dal codice civile, individua il soggetto o i soggetti re- sponsabili a cui affidare funzioni e compiti volti al perseguimento delle suddette fina- lita'.

 381. L’inosservanza degli obblighi di cui al comma 380 puo' costituire inadempimento dei doveri imposti agli amministratori dalla legge e dallo statuto. In caso di inadempi- mento degli obblighi di cui al comma 380, si applica quanto disposto dal codice civile in relazione a ciascun tipo di societa' in tema di responsabilita' degli amministratori.

382. Ai fini di cui ai commi da 376 a 384, la societa' benefit redige annualmente una relazione concernente il perseguimento del beneficio comune, da allegare al bilancio societario e che include;
a) la descrizione degli obiettivi speci- fici, delle modalita' e delle azioni attuati da- gli amministratori per il perseguimento delle finalita' di beneficio comune e delle even- tuali circostanze che lo hanno impedito o rallentato;
b) la valutazione dell’impatto generato utilizzando lo standard di valutazione esterno con caratteristiche descritte nell’alle- gato 4 annesso alla presente legge e che comprende le aree di valutazione identificate nell’allegato 5 annesso alla presente legge;
c) una sezione dedicata alla descrizione dei nuovi obiettivi che la societa' intende perseguire nell’esercizio successivo.

 383. La relazione annuale e' pubblicata nel sito internet della societa', qualora esistente.
A tutela dei soggetti beneficiari, taluni dati finanziari della relazione possono essere omessi.

 384. La societa' benefit che non persegua le finalita' di beneficio comune e' soggetta alle disposizioni di cui al decreto legislativo 2 agosto 2007, n. 145, in materia di pubbli- cita' ingannevole e alle disposizioni del co- dice del consumo, di cui al decreto legisla- tivo 6 settembre 2005, n. 206. L’Autorita' garante della concorrenza e del mercato svolge i relativi compiti e attivita', nei limiti delle risorse disponibili e senza nuovi o maggiori oneri a carico dei soggetti vigilati.

07.01.2016 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Startup su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Startup:


VIDEO " ... dobbiamo essere veramente messi male se mi vergogno di stare bene" - Antonio Albanese - Come sono fortunato


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in