Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario    
             

  


Smartphone 18.11.2015    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Android meglio di iOS ?

Quale e' il migliore ? Forse non tutti sanno che ...
Spataro

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

D

Dopo  un anno abbondante con Android ho alcune riflessioni da condividere.

^ ANDROID

Maggiore liberta'. Dinamico. Tanta scelta di produttori hardware. Samsung purtroppo non segue gli aggiornamenti quanto gli altri.

Posso installare app non controllate e aggiornate più spesso, ce ne sono tante ma ne mancano molte.

I display in generale sono migliori di quelli Apple, per colori e per il nero, soprattutto i Samsung. Ottima velocita'.

Il sistema operativo di fatto non si aggiorna se non in casi eccezionali: la compatibilità con l'hardware ne fa una incognita e si tengono le vecchie soluzioni.

Tanta libertà porta ad una maggiore condivisione di dati che sono più liberamente esportabili. La preferenza delle app di Google crea una situazione antipatica facendo perdere la libertà a prezzo di configurazioni da nerd.

Manca una vera cloud cross platform per i calendari, se non si vuole la cloud di Google. La sincronizzazione è una incognita se si esce dalle soluzioni integrate nel sistema operativo.

Tante app gratuite servono solo a rastrellare dati.

Non è un neo il poter cambiare l'interfaccia grafica del sistema operativo. Permette di semplificare.

^ iOS

Costa tanto. Funziona bene, E' molto più sicuro. Le app controllate. Ha tutte le applicazioni utili per ogni situazione. Penso a Garageband, alle mappe mentali, a programmi per il markdown. Il calendario funziona bene ma sembra che la spinta all'uso di icloud ne limiti l'uso su windows e android. Se vogliamo essere indipendenti dal fornitore della cloud per il calendario, non ci siamo.

Interfaccia praticamente simile per tutto, ma anche no :) quando utile.

^ WINDOWS

Piace a chi piace. Non ha altrettante applicazioni ma funziona per chi non ha esigenze.

^ FIREFOX OS

Al momento ottimo per sviluppare in html e javascript, ma risente di troppi limiti hardware dei terzi fornitori. E' un telefono molto più delicato degli altri, il taglio dei costi sacrifica troppo. Ottimo per sviluppo, ma dovrà cambiare seriamente le politiche di produzione dei fornitori.

^ PENSO...

Aspetto negativo comune a tutti è l'autonomia della batteria, che non viene migliorata perchè conviene avere comportamenti da schiavi del telefonino e metterli sempre sotto carica. Favorisce la fidelizzazione come un tamagochi per tutti.

Io sinceramente preferisco di Android il basso costo del device con prestazioni eccellenti, ma odio la gestione del calendario e il condividere troppi dati con Google.

Di ^ iOS preferisco la gestione della musica, la sicurezza, la disponibilità di soluzioni eccellenti per le mappe mentali e il calendario.

In conclusione oggi preferisco Android, ma uso iphone per specifici compiti. La vera novità è che li uso quasi esclusivamente sotto wifi e solo sul lavoro, ma ne parleremo ancora.

Da utente tu cosa preferisci ?

18.11.2015 Spataro



Algoritmi comportamentali
Intelligenza artificiale e diritto: conseguenze legali dall'analisi degli scroll sugli smartphone
Stalkerware
Immuni: Relazione sui profili del sistema di allerta Covid 19 approvata maggio 2020
VIDEO CORSO: A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza
Progressive Web App - PWA
Contact tracing
PEPP-PT
DP-3T
Audizione del Garante, tradotta in inglese, su tecnologie e covid-19



Segui le novità in materia di Smartphone su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.026