Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             


Milano, 13 ott 2020
adv IusOnDemand

Scarica il Dizionario:



  


Privacy 06.10.2015    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Safe Harbour: e il Garante annuncia azioni comuni

FACEBOOK: DICHIARAZIONE DI ANTONELLO SORO SULLA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA. Stili grafici aggiunti da Civile.it
Spataro

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

&

“Con questa sentenza la Corte di Giustizia Europea rimette al centro dell’agenda degli Stati il tema dei diritti fondamentali delle persone e la necessità che questi diritti, primo fra tutti la protezione dei dati, vengano tutelati anche nei confronti di chi li usa al di fuori dei confini europei”. Questo il primo commento di Antonello Soro, Presidente del Garante per la privacy, alla sentenza della Corte di Giustizia Europea riguardo alla causa che ha visto contrapposti lo studente austriaco Maximillian Schrems e l’Autorità irlandese per la protezione dei dati in un caso relativo a Facebook.

“La Corte ha riaffermato con forza che non è ammissibile che il diritto fondamentale alla protezione dei dati, oggi sancito dalla Carta e dai Trattati UE, sia compromesso dall’esistenza di forme di sorveglianza e accesso del tutto indiscriminate da parte di autorità di Paesi terzi, che peraltro non rispettano l’ordinamento europeo sulla protezione dei dati.


E’ importante peraltro sottolineare - continua Soro - che questa sentenza, insieme ai recenti pronunciamenti della giurisprudenza europea, conferma come la Corte sempre più spesso intenda richiamare le istituzioni europee e gli Stati membri ad un rispetto reale e concreto dei principi sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Ue.

La Corte ricorda a tutte le parti in causa che il panorama dei diritti è mutato con l’ingresso della Carta quale parte integrante dei Trattati fondamentali dell’UE, e che tutti gli strumenti e gli atti comunitari, passati e presenti,  devono essere guardati con occhi nuovi, attraverso la lente della Carta.

E’ la stessa ottica, del resto, in cui si muove il “pacchetto protezione dati” con il futuro Regolamento generale e la direttiva “polizia e giustizia”: entrambi rafforzano, fra le altre cose, i diritti degli interessati in Ue e i poteri delle autorità nazionali di protezione dati.

“E’ chiaro ora - conclude il Presidente del Garante per la Privacy - che ^ occorre una risposta coordinata a livello europeo anche da parte dei Garanti nazionali, e in queste ore si stanno valutando le modalità più efficaci per individuare linee-guida comuni”.

Roma, 6 ottobre 2016

06.10.2015 Spataro



Domanda: la liberatoria per i ritratti deve essere limitata nel tempo per la privacy ?
Badge e QR code per entrare a scuola e Privacy, aspetti e soluzioni
Privacy: non ogni violazione e' danno o risarcibile, ordinanza della Cassazione 17383
Raccolta e analisi documentale delle condizioni privacy nelle scuole di ogni grado.
Privacy: sanzione per il redirect di email aziendale 10 mesi dopo la fine del rapporto di lavoro
EDPB: updated guidelines on Controller, Processor, Social Media
Privacy: Immuni e clausole privacy illegali su cloud Dropbox Apple e Google; EDPB su Controller e Processor chiede il feedback
Privacy: Edpb pubblica le linee guida su processors e controllers nei social network e crea una task force per Scherms II
ZTA Zero Trust Architecture
Immuni: l'autorità olandese vuole vedere chiaro cosa fanno Google e Apple



Segui le novità in materia di Privacy su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Le basi operative del GDPR

Valutazione: 4.55 su 5

adv IusOnDemand




Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.008