Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


Privacy 06.10.2015    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Gli Stati Europei possono sospendere il Safe Harbor. Siamo in guerra

Ogni nazione puo' impedire il dialogo con gli USA. Questo il succo della decisione. Nella foto: strumenti medioevali alla torre di Londra, photo courtesy of Spataro 2015
Spataro

 

S

Se non è guerra, è la cosa più vicina.

Per modi, affermazioni e reazioni si tratta dello scontro frontale più violento tra Europa e USA, ed è sui dati personali.

Ogni nazione può impedire il dialogo con gli USA. Questo il succo della decisione.

Caso ben noto ai lettori, quello dello studente austriaco che fa saltare per aria Facebook e il mondo del cloud internazionale.

Gli USA avevano irriso l'avvocato generale che aveva sostenuto quanto fatto proprio dalla Corte Europea di Giustizia

Solo la Corte è competente a dichiarare invalido un atto dell’Unione, ma le autorità nazionali di controllo, investite di una domanda, possono, anche se esiste una decisione della Commissione che dichiara che un paese terzo offre un adeguato livello di protezione dei dati personali, esaminare se il trasferimento dei dati di una persona verso quel paese rispetta i requisiti della normativa dell’ Unione sulla protezione di tali dati , nonchè adire i giudici nazionali, allo stesso titolo della persona interessata, affinchè procedano ad un rinvio pregiudiziale per l’esame della validità della decisione.

e ancora.

La Corte afferma che la Commissione non aveva la competenza di limitare in tal modo i poteri delle autorità nazionali di controllo .
Per questo complesso di motivi, la Corte dichiara invalida la decisione della Commissione del 26 luglio 2000.

Tale sentenza comporta la conseguenza che l’autorità irlandese di controllo è tenuta a esaminare la denuncia del sig . Schrems con tutta la diligenza necessaria e che a essa spetta, al termine della sua indagine, decidere se, in forza della direttiva, occorre sospendere il trasferimento dei dati degli iscritti europei a Facebook verso gli Stati Uniti perchè tale paese non offre un livello di protezione dei dati personali adeguato

06.10.2015 Spataro
curia

Download Pdf

Cassazione 25977 del 16 novembre 2020
Cassazione 17 luglio 2007, n. 15892
Arrivano le class action anche per il GDPR.
I dark patterns da evitare nello sviluppo di interfacce informatiche.
Telegram perde una email e si spegne in Brasile
Draconiano: cancellare tutto, anche l'algoritmo.
Relazione del Garante su algoritmi, microtargeting, profilazione
Degoogled
Whatsapp contro EDPB: chiede la certezza del diritto
Cookies - acquista, fai e impara facendo



Segui le novità in materia di Privacy su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.043