Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario    
             



Consulenza privacy e e-commerce



  






Ecommerce 05.12.2013    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Ecommerce: 3 domande comuni su vendite e pagamenti

Alcune informazioni utili.
Spataro

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

D

Due domande ricorrente sono gli acquisti d'impulso e i micropagamenti.

^ Micropagamenti

Sui micropagamenti dobbiamo farci una ragione: in Italia sono complicatissimi e spesso vietati, per colpa di chi ne ha abusato e ancora oggi ne abusa.

Sta di fatto che hanno bloccato il mercato legale.

Non esistono strumenti, in mano al venditore online, per incassare piccoli importi.

In Italia è necessario il registro dei corrispettivi, per piccoli importi. Allora si può fare in questo modo.

Altrimenti ogni ordine va fatturato. E tra spese di incasso e amministrative è impossibile starci per importi inferiori ai 5 euro. Conviene vendere a 10 euro per avere un minimo di ritorno.

In ogni caso vanno predisposti anche prodotti di prezzo alto, altrimenti vendere solo a basso costo significa altissimi costi e pochi guadagni, insostenibili nel lungo termine.

L'alternativa è amazon o apple store. Con gli aspetti gestionali inerenti.

Tuttavia su Amazon siete sempre voi a vendere, mentre su apple store è apple a vendere. Prende il 30% ma pensa a tutti gli adempimenti.

In ogni caso vi ci vuole qualcuno che lavori sulla piattaforma di apple per caricare i contenuti o gestisca le app

 

^ Acquisti d'impulso

Il tema dell'acquisto in bagno è sempre più sentito, come esemplare dell'acquisto facile.

Amazon ha un brevetto sulle vendite con un click, dopo registrazione.

Il problema è un altro: amazon (o apple) hanno server con gestione dei dati delle carte di credito che nessun altro può permettersi. Nessun venditore può tenere i dati delle carte di credito dei propri clienti. Per questo l'ideale è paypal.

Mi si dice che il 3,5% di paypal è alto. Non è vero. Non ci sono spese fisse e la flessibilità d'uso è garantita.

 

^ Prepagate e Paypal

Un aspetto noto è che le prepagate di poste italiane cozzano con paypal. Spesso vengono rifiutate. Questo è un problema che si risolve indicando le coordinate bancarie. E' un tema tutto italiano.

 

Queste sono le informazioni che mi chiedono spesso nella realizzazione di store online e carrelli per la vendita online, che supportiamo con Fatturami.it

Sono domande assai comuni, che credo meritino un post per aiutare la progettazione di un modello di business nel modo corretto.

Ricordate altri tre aspetti:

  • Consegna di beni materiali: bisogna inviare il codice per tracciare la spedizione
  • Telefono: le persone che comprano vogliono telefonare. Fatevi telefonare.
  • Cataloghi: non dimenticate la gestione del magazzino. Non potete vendere quello che non avete più a magazzino.

Per ulteriori info, visitate fatturami.it

 

05.12.2013 Spataro
spataro


Collegati

App e sovrapprezzo sui voli con carte di credito: ulteriore condanna
Il sovrapprezzo di un biglietto aereo per chi paga con carta di credito
L'antitrust e l'ecommerce (recesso, coupon e tutela della fiducia)
Ecommerce e prezzi differenti per pagamenti con strumenti diversi

Google rimuove senza preavviso la app de Il Manifesto - non sa se sono un giornale
In delirio le autorizzazioni digitali bancarie: a rischio i pagamenti
Ecommerce e comunicazioni ad AdE
Caos informatico sul pagamento della tassa rifiuti a Milano e la app IO - updated
Rinnovi e carte di credito scadute: le procedure e gli errori
Modifiche contrattuali per lingue non piu' supportate: come farle ?
Ecommerce, USA e Scherms II: il white paper
Ecommerce: YouTube invalida il Programma Partner YPP ai creator non piu' idonei.
Ecommerce, clausole vessatorie e pratiche scorrette al vaglio sui servizi cloud per Google, Apple e Dropbox
Buy and Share: Ecommerce sanzionati per 500.000 euro



Segui le novità in materia di Ecommerce su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store









Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.765
Introdotte le statistiche di Google anonimizzate e temporaneamente