Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


Agcom 23.07.2013    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Agcom: consultazioni pubbliche su diritto d'autore e pubblicita' su internet.

Continua la ricerca di estensione dei poteri a nuovi settori e con nuove motivazioni.
Spataro

 

A

Agcom continua a volersi occupare di internet.

Segue tutti i filoni: quello della pubblicità e quello del diritto d'autore.

^ Per il diritto d'autore abbiamo una dichiarazione durante l'audizione in Parlamento:

  • "l’azione regolatoria dell’Autorità si baseranno: (i) sull’educazione alla legalità e (ii) sullo sviluppo di un’offerta legale in Rete dei contenuti protetti dal diritto d’autore."
  • "vi sarà anche uno strumento di enforcement, le cui modalità, in corso di definizione e fatto salvo lo strumento normativo primario del Parlamento, prevedono un’attivazione solo su segnalazione/denuncia dei titolari dei diritti e non d’ufficio, e mai nei confronti degli utenti-downloaders, dando priorità invece ai casi di violazioni massive del copyright."

Visti i precedenti abbiamo il dovere di non presumere nulla. Dai precedenti questi significa poter bloccare comunque dall'accesso internet operatori importanti, magari stranieri. Insomma: per dare un potere a qualcuno, anche per legge, bisogna avere numerose garanzie e strumenti di tutela. E fiducia nelle istituzioni. Tutte cose che mancano oggi come oggi, e non per colpa di agcom.

Per la pubblicità ecco: già scaduta, si chiede a chiunque di dare informazioni. Insomma:

  • "Perchè lo facciamo?
    "Vogliamo semplicemente capire. E vogliamo farcelo dire da chi Internet la frequenta ogni giorno, o anche da chi ha appena iniziato.
    "Insomma, da voi."

^ Fantastico. Non c'è un motivo. Procedimento amministrativo a tempo perso (e mi chiedo quanto abbia un qualsiasi valore, se come utile nei ritagli di tempo).

C'è già una autorità che se ne occupa. L'antitrust. E l'IAP. E altri. Anche loro.

Insomma: Internet fa troppo gola. Ma noi siamo anche stufi. Si occupino di quello che è stato chiesto dalla legge. Se hanno pressioni di occuparsi di altro, siano trasparenti.

^ Ma tutto questo tempo (anni !) dedicato a cercare nuovi criteri e nuove regole per attribuirsi il potere di  occuparsi di internet non è tra le loro competenze istituzionali.

 

23.07.2013 Spataro



Agcom: catalogare tutte le comunicazioni web e identificare tutti quelli che navigano
Reati e pubblicità online della maternità surrogata - Prof. Gambino
L'Agcom chiederebbe pieni poteri al Parlamento per tutelare il diritto d'autore online e chiudere Telegram
AGCOM e telefonia: non si puo' introdurre una spesa dopo la fine dei giga
AGCOM: nasce oggi l'osservatorio sulle piattaforme online
Copyright: l'Agcom non puo' sanzionare per la rimozione di contenuti. La sentenza.
L'Agcom bandisce l'intolleranza e l'hate speech
Anche l'antitrust tedesca, dopo quella francese, collabora sulla privacy
L'Agcom vuole processi sommari e service provider secondini degli utenti
Fimi e SCFItalia: bene il nuovo regolamento AGCOM sul diritto d'autore



Segui le novità in materia di Agcom su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.036