Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


- 12.06.2013    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Vendere online gratis e senza partita iva

Stavo cercando su internet e ...

 

Indice

  • VENDERE ONLINE GRATIS
  • VENDERE SENZA PARTITA IVA
  • VENDERE ONLINE SITI
  • VENDERE ALL'ESTERO
  • COME VENDERE ?
G

Guardate la schermata allegata a questo post.

Stavo cercando vendere online. 

Ho trovato solo persone alla ricerca di informazioni gratuite.

E allora diamole:

 

VENDERE ONLINE GRATIS

Vendere online gratis significa usare programmi open source. Ce ne sono tanti, zencart, magento, Open cart, prestashop... Un bell'elenco e' su Alternativeto.

Funzionano ? Certo.

Sicuramente passerete settimane a:

  • leggere le funzioni
  • installarli
  • provarli
  • personalizzarli
  • abbandonarli

Molti non li abbandonano. Certo. Ma il problema e' capire come si vende online.

Puoi farlo senza saper vendere fisicamente ? No. Ci vuole tempo per imparare le cose, ho chiederle a qualcuno.

 

VENDERE SENZA PARTITA IVA

Molti vogliono sapere del limite oltre il quale e' necessaria la partita iva.

Se volete farlo seriamente online, apritela e basta. Se volete provare fare le cose gratis. Ma se vendete qualcosa, fate le fatture con la vostra partita iva. Punto. Il resto e' piangere sul latte quando versato.

Ricordate che i clienti, che vi vedranno senza partita iva, scapperanno o vi ricatteranno.

 

VENDERE ONLINE SITI

Questo e' gia' diverso. Con tutti i template gratuiti, come fare ?

Facendoli su misura del cliente. Quindi dovete parlare ai vostri clienti.

Come ? Questa e' promozione. Comunicate. Dovete sapere fare benissimo il vostro lavoro ed in modo onesto.

Poi fatelo sapere a tutti,

 

VENDERE ALL'ESTERO

Un problema sempre piu' forte, perche' il mercato interno e' limitato.

Se non avete prodotti legati ad una cultura, non fatevi scappare l'opportunita'.

Se potete fatelo, ma ricordate che garantite voi l'importabilita', soprattutto se vendete direttamente.

E si applicheranno le leggi nazionali del consumatore cliente.

Avete imprese ? Probabilmente si applicheranno le leggi dell'impresa.

Lingua, leggi, prassi: dovete avere un punto di riferimento sulla nazione.

Per i beni materiali, naturalmente.

Per i servizi fate un buon contratto talmente universale che riduca al minimo i contrasti.

Oppure usate i marketplace come elance o freelancer e sfruttate le loro condizioni legali.

In ogni caso: inglese. Punto. 

 

COME VENDERE ?

Online dovreste partire da paypal, per via dei costi iniziali nulli.

Per il resto ricordate di ascoltare il cliente, a telefono come anche dal web, sulla base delle statistiche d'uso del sito.

E siate sempre aggiornati e sui social network. 

Dopo le prime vendite vedrete quante cose bisogna saper fare. Sarebbe meglio studiarle prima, ma se leggete questo post probabilmente non cercate un consulente che ve le spieghi.

Individuate le cose che vi fanno perdere tempo e poi cercate chi vi fornisce servizi e software per ridurre il tempo necessario ad ogni vendita.

Fatturami.it aiuta in tutte queste necessita'. Lo sviluppo io. 

Spataro

 

12.06.2013 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di - su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su -:


"Noi abbiamo un mondo solo ma viviamo in mondi diversi" - Brothers in arms, Dire Straits


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in