Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Editoria 18.06.2012    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Diventare editori oggi nel 2012

Non e' piu' necessaria la denuncia in prefettura

 

Indice

  • Art. 4
I

In vari video racconto l'esperienza che seguii nei primi anni quando curai l'iscrizione di una ditta come editore.

Da allora e' passato tempo ed una importante riforma, che dimentico sempre di ricordare.

Ci ha pensato un lettore, Elisa Visconti, che ringrazio pubblicamente:

"Iscrizione presso la Prefettura

"A decorrere dal 2 settembre 2006 non è più obbligatoria l’'iscrizione nell’elenco degli editori presso la Prefettura competente per territorio.

"A seguito infatti dell’'entrata in vigore del DPR 3 maggio 2006 n. 252, che ha dato attuazione alla legge 15 aprile 2004 n. 106 sul deposito legale, è stata abrogata la normativa che stabiliva tale obbligo."

Sul deposito informatico di siti internet e documenti informatici ci sono state molte domande.

Le biblioteche deputate hanno implorato il non invio di supporti perche' non organizzate per riceverli.

Oggi alcune guide online espressamente dicono che il deposito e' su base volontaria (non obbligatorio).

Nel settore giuridico leggo oggi che il Ministero invita al deposito per posta o a mano recandosi alla biblioteca centrale giuridica presso la Cassazione, senza entrare nel merito dell'obbligatorieta' dei documenti informatici.

Viene linkata la guida ufficiale al ministero dei beni culturali che non dice nulla sui siti internet.

La legge parla, oggi, solo di prodotti editoriali:

Art. 4
(Soggetti obbligati)

.

  1. I soggetti obbligati al deposito legale sono:

    a) l'editore o comunque il responsabile della pubblicazione, sia persona fisica che giuridica;
    b) il tipografo, ove manchi l'editore o comunque il responsabile della pubblicazione;
    c) il produttore di materiali non librari o di prodotti editoriali similari realizzati nel territorio nazionale;
    d) il distributore di materiali non librari o di prodotti editoriali similari distribuiti su licenza per il mercato italiano;
    e) l'autorità di Governo competente in materia di spettacolo nonché il produttore di opere filmiche, secondo quanto previsto dall'articolo 5, comma 1, lettere e) e f).

E' accertato che la nozione di prodotto editoriale si ha solo quando l'editore la chieda espressamente registrandosi al roc come periodico/giornale, editore. (direi quindi che si applicano le norme indicate dall'agcom in materia).

I moduli, in effetti, richiedono l'indicazione del codice isin - isbn.

 

18.06.2012 Spataro
Fonte: Beni culturali




Segui le novità in materia di Editoria su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Editoria:


VIDEO: "Tu non sai cos' il rispetto se non senti il dolore." - Alexia


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in