Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Tweet 10.02.2012    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Il Tweet piu' famoso degli ultimi tempi e' in Tribunale

"Crap! Robin Hood airport is closed. You’ve got a week and a bit to get your shit together otherwise I’m blowing the airport sky high!! " - Nella foto: una strada di Pisa sfuocata come l'ignoranza dei nuovi media - courtesy by Spataro

 

Indice

  • Il giudice si chiede se il messaggio sia
  • Oggi scrivi cosa pensi e ti legge qualcu
  • Sta di fatto che uno di questi casi mi e
  • Diventi un macigno avulso dal contesto d
L

La storia e' ben raccontata: brutto tempo, l'aereoporto chiude e non riapre dopo giorni, un utente su twitter scrive:

"Crap! Robin Hood airport is closed. You’ve got a week and a bit to get your shit together otherwise I’m blowing the airport sky high!! "

Riconosco che non capisco le sfumature di "blowing l'aereoporto alto nel cielo", ma certo mi da' l'idea di qualcuno che ne ha piene le scatole.

Non la pensano cosi' tutti, e si apre un procedimento per quello che noi chiameremmo "procurato allarme".

Il giudice si chiede se il messaggio sia una minaccia, nel senso generico del termine. Dopo migliaia di tweet che citano il caso come "the twitter joke trial", il tema resta aperto, e si teme seriamente una condanna per l'autore di tale tweet.

Che dire.

Una volta si scriveva una email, e al massimo girava in un gruppo.

Oggi scrivi cosa pensi e ti legge qualcuno che capisce il contrario. Tu stesso dici qualcosa che viene capito in modo diverso, per il solo fatto che il tuo tweet e' neutro, senza giudizi, e chi si sente coinvolto crede che sia negativo.

Sta di fatto che se si ascoltassero tutte le critiche che gli italiani fanno su twitter ci sarebbe da perderci decenni in procedimenti penali. Gia' succede per facebook, ci manca solo qualcosa di simile per twitter.

Sta di fatto che uno di questi casi mi e' passato vicino e ho avuto modo di poterlo affrontare in modo talmente originale da sorprendere tutti gli interessati e, devo dire, io stesso ho scoperto che vecchi esperienze sono ancora validissime. Il telefono. Una telefonata risolve ogni contrasto presunto prima che diventi una montagna.

Ma nel frattempo ho potuto apprezzare altri elementi importantissimi da inserire nel mio approfondimento sulle social media policy, sul quale sto lavorando.

Insomma: non si puo' pretendere che tutti sappiano usare i nuovi strumenti. Sbagliano i privati, le aziende ed anche i giudici.

Quindi, prima di scrivere, cercare di essere pazienti: la regola vale sempre. Anche se oggi non basta piu'.

Pensate, come nel caso linkato sotto, che il vostro tweet di 140 caratteri diventi un macigno avulso dal contesto degli altri tweet che state leggendo e dalla conversazione pubblica alla quale state partecipando (e ormai scomparsi dalla timeline) ?

Avete i brividi ? Ecco, appunto.

10.02.2012 Spataro
Fonte: spataro




Segui le novità in materia di Tweet su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Tweet:


"Non perdete tempo pensando troppo; vi allontanereste dalla verità. Accogliete la sua Parola con cuore semplice e vivetela." - Maria Medjugorje


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in