Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand
Hardware 21.12.2011    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Come mettere in rete computer con windows xp e windows 7

Una procedura irta di ostacoli

 

Indice

  • TEORIA COMUNE
  • I TIPI DI RETI
  • CONDIVISIONE DI STAMPANTI
  • MODALITA' PROVVISORIA
  • LA SOLUZIONE
  • SOLUZIONE
D

Dunque.

Inizio cosi' dopo una 10 ore dietro a questo problema, e l'ho risolto.

Prima di tutto non e' possibile mettere in rete un computer con windows xp HOME con windows 7.

Questo e' quello che tutti scrivono per ultima cosa.

Se avete xp professional create un gruppo dal nome diverso da WORKGROUP (per motivi di sicurezza), e dovrebbe filare liscio.

Vediamo ora i singoli casi

 

TEORIA COMUNE

L'idea e' che non potete usare la connessione home di windows 7 perche' xp non la supporta. Quindi dovete usare la vecchia.

Questo significa anche che dovete saltare tra il pannello proprieta' su computer (tasto destro su icona risorse del computer o computer) e cambiare il gruppo di default.

Non usate mshome home workgroup giusto per complicare un po' le cose, chiaro ? E' solo per motivi di sicurezza.

Inserite il nome del vostro pc (c'e' gia') o decidete voi il nome del gruppo. Lo cambiate e riavviate.

In windows xp ci potra' essere la necessita' (in effetti non c'e' ma tanti lo raccomandano) di installare un hotfix per far trovare xp cercandolo da 7.

In realta' 7 deve pure essere patchato per far vedere xp se e' una versione sp2 o home. Ma come detto, lo vedrete ma non potrete accedere al gruppo.

Invece sotto 7 dovete aprire una cartella qualsiasi, nella colonna di sinistra vedete la parola rete, cliccate sopra con il tasto destro del mouse, proprieta', e scegliete sulla sinistra modifica avanzata.

Ricordate infine che centro di connessioni di rete e' un po' come risorse di rete.

La mappa completa della rete mostra tutti i pc collegati fisicamente. Non significa che si connetteranno in rete.

La verita' e' che quando trovate istruzioni per le connessioni di rete su vista sono quasi le stesse per windows 7. Se temevate vista, qualcosa e' rimasto in 7.

 

I TIPI DI RETI

Le istruzioni che si sono stratificate nei tempi usano dei termini cambiati, ma simili.

1) rete private: sono le reti sia aziendali che domestiche

2) reti pubbliche: quelle aperte ad altri computer

Se avete un dominio per la gestione della rete dovrete installare una rete aziendale; altrimenti se la rete e' basata sui gruppi, dovete scegliere una rete domestica (anche se siete in studio o azienda).

Nelle impostazioni avanzate che indicavo poco sopra ci sono delle impostazioni di default da cambiare.

Prima di tutto dovete mettere il vostro pc come rilevabile in rete dagli altri pc.

Poi nessuna autenticazione con password

Infine crittografia bassa (40-50bit qualcosa del genere).

Se avete xp professional e 7 si devono comunicare.

La guida passo passo e' a questo straordinario link

 

CONDIVISIONE DI STAMPANTI

Il problema e' che spesso avrete win 7 a 64 bit e win xp a 32.

Dovete avere driver compatibile per win 7 e win 7 e' una bestia nera nella gestione delle periferiche.

Ci sono varie istruzioni online. Molti consigliano di installare i driver comunque su win 7 anche senza la stampante, e poi abilitarla dalla rete.

Non vengo a dire che ovviamente da xp dovete condividere in rete la vostra stampante (tasto destro, condividi).

Poi molti hanno problemi, altri no.

 

MODALITA' PROVVISORIA

Il problema che non fa parlare win xp home con win 7 sta nella condivisione semplice di file, cosi' come la gestisce win xp.

Questo e' quello che vi dicono.

Se io installo ubuntu sulla macchina con win 7 riesco pero' ad accedere a risorse di rete e stampanti senza alcuna difficolta'. Si', il problema e' win7. Con ubuntu ci vogliono due minuti e questo post non esisterebbe.

Quindi, secondo me, il problema e' in windows 7 che quando vede win xp home decide di non cercare di essere compatibile.

Dicono che basta cambiare alcuni parametri su xp (questo il link), disabilitando la condivisione di file semplici adottando la modalita' provvisoria. Praticamente chiedono di togliere l'autenticazione standard di windows e lasciare la rete aperta a chiunque arrivi dal web. Se avete ip pubblico non fatelo. Se non avete ip meglio non farlo.

 

LA SOLUZIONE

Faccio prima a comprare una stampante da tenere per win 7 (la mia precedente e' una laserjet hp parallela che consuma pochissimo toner, ma e' parallela, e i moderni computer offrono solo porte usb). Sicuramente comprare un adattatore per usare la stampante attuale e' una opzione semplice che costa da 8 a 17 euro e vale la pena, ogni qual volta si possa usare una stampante vicina e non quella di rete.

Ma se vogliamo usare le periferiche connesse in rete ?

Se ubuntu non ha problemi, perche' non usare ubuntu ?

Certo, dovrei riavviare la macchina con win 7 e ubuntu installo in partizioni separate.

Invece no.

L'idea e' questa: ci sono ottime distribuzioni di linux molto molto leggere. Xubuntu e dsl linux (solo per veri amanti delle pazzie) sono le mie preferite.

 

Ecco la schermata di win7 con dsl linux:

Sono talmente leggere che con un computer veloce puoi lanciare ubuntu da una finestra all'interno di windows.

Si chiama virtual box ed e' quella cosa che vi permette di installare un ulteriore sistema operativo facendo funzionare insieme un altro sistema operativo.

Quindi l'idea e' semplice: usa linux da una virtual box in una finestra dedicata dentro windows 7 (e mettila in rete).

Quando avro' bisogno di stampare in remoto su xp bastera' accedere alla virtual box, prendere la pagina internet, l'email o il pdf condiviso con dropbox o dalla cartella di win 7 (linux infatti fa accedere senza problemi al file system di windows) e stampare.

Semplice no ? ...

Ovvio che per condividere una cartella conviene ad occhi chiuse dropbox (e non dimenticate box.net), se non ci sono particolari problemi di sicurezza.

Pero' diciamolo: win 7 potrebbe essere un po' meno precisino di linux nel trovare ed usare le risorse di rete.

...

Altre idee ? :)


SOLUZIONE

La soluzione finale e' pazzesca, ma va:

  • virtualbox,
  • ubuntu 11 (xubuntu e' indietro per la gestione delle reti),
  • windows 7, xp, stampante laserjet 1220:

tutto funziona. Ricordate in virtual box di configurare la rete non come nat, ma come bridge.


 

Link utili:

21.12.2011 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Hardware su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Hardware:


"Il mio cliente non ha alcuna fretta. Dio ha tutto il tempo del mondo" - Antoni Gaudý


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in