Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand
Privacy 12.10.2011    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Avvocati, Tablet e Smartphone: due guide del Garante Privacy

SMARTPHONE, TABLE E CLOUD COMPUTING: COME TUTELARE LA PRIVACY DEI NOSTRI CLIENTI?

 

Indice

  • Quali sono, allora gli accorgimenti nece
  • Cloud computing
  • Le linee guida di documentazione del Gar
L

Le norme in materia di Privacy di cui al Decreto Legislativo del 30 giugno 2003, n. 196 sono racchiuse in sistema di regole complesse ed articolate che l'Avvocato non può esimersi dal conoscere a fondo.

Com'è noto gli studi legali, nel trattare i dati personali e sensibili dei propri clienti con strumenti informatici, devono assolvere una serie di incombenti fra i quali giova ricordare in sintesi:

 

  • l'obbligo di informativa orale o scritta ex art. 13 del T.U. sulla Privacy, 
  • il consenso al trattamento dei dati, la notifica al Garante ex art 37 del T.U., 
  • l'obbligo di redigere entro il 31 marzo di ogni anno il documento programmatico sulla sicurezza.

 

Con la crescente diffusione degli smartphone e tablet, in grado di offrire applicazioni di grande utilità ed ausilio nell'ambito legale, i dati di ciascun cliente devono essere comunque protetti da misure di sicurezza idonee e preventive, in grado di ridurre al minimo i rischi di distribuzione, perdita, anche accidentale, di accesso non autorizzato o non conforme alle finalità di cui all'art. 31 del T.U.

Quali sono, allora gli accorgimenti necessari per tutelare i dati personali?

A tal fine, appare opportuno segnalare alcune linee guida pubblicate recentemente dal Garante Per la Protezione dei Dati Personali ed indirizzate a tutti professionisti che trattano i dati personali e sensibili con l'ausilio delle nuove tecnologie.

Le schede di documentazione contengono una serie di indicazioni per il corretto e consapevole impiego di smartphone e i tablet, secondo i rigorosi dettami della normativa sulla privacy anche con riferimento allo specifico sistema cd. cloud computing, ovverosia l'erogazione di quei servizi informatici che comportano l'esternalizzazione di dati, documenti e procedure.

Le linee guida di documentazione del Garante, in pdf, sono liberamente scaricabili ai seguenti indirizzi:

 

 

 

 

Dott.ssa E l i s a F o r n a c i a r i

collaboratrice c/o Studio Legale Avvocato Chiara Fabbroni

Via Madonna Del Prato n. 131 | 52100 Arezzo

email: fornaciari.elisa at gmail.com

http://twitter.com/ForEly1979 

 

 

12.10.2011 Elisa Fornaciari
Fonte: Elisa Fornaciari




Segui le novità in materia di Privacy su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Privacy:


"Il colore un mezzo di esercitare sull'anima un'influenza diretta. Il colore un tasto, l'occhio il martelletto che lo colpisce, l'anima lo strumento dalle mille corde." - Vasilij Kandinskij


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in