Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             


Milano, 13 ott 2020
adv IusOnDemand

Scarica il Dizionario:



  


Software 28.04.2011    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Software per Ebook e Pdf: usare Foxit Reader e mandare in pensione acrobat reader

Troppo tempo con adobe. E troppo pesante. Ecco una guida per cancellare il software anche quando non vuole saperne di cancellarsi. Per tutti ? Sicuramente utile a tutti.
Spataro

 

S

Se c'e' una cosa che non sopporto e' la lentezza di windows all'avvio.

Peccato, alcuni programmi per windows sono eccellenti, migliori di altre piattaforme.

La lentezza e' dovuta anche dal controllo degli aggiornamenti all'avvio. Per questo con ^ ^ ccleaner (programma gratuito) di tanto in tanto controllo cosa parte da solo all'avvio, e disabilito mille programmi che non mi servono.

^ Apple e Adobe riescono a sopravvivere all'avvio automatico. Il primo per mia volonta', il secondo non riesco a toglierlo.

Stufo di adobe, oggi decido di toglierlo. E mi chiede di inserire un fantomatico drive che non ho, ma che posso rimpiazzare con una chiavetta. Avete capito: per cancellare da C: un programma la disinstallazione richiede qualcosa presente nel disco F:

Cerco sul web e non sembra un problema di virus o malware, che in ogni caso il mio software antivirus non rileva.

Allora riparto con linux, cancello la directory dei dati applicazioni/adobe/reader e /programmi/adobe/reader (da windows non ci riuscivo, nemmeno con ^ eraser che e' tutto dire).

Torno a windows, scarico l'ultima versione del reader, ^ adobe reader X, lo installo e lo disinstallo, giusto per essere sicuro di aver tolto tutto.

Per cancellare software sul web di parla di una fantomatica ^ cleanup utility di microsoft, che pero' microsoft non offre piu'. Quindi non la scarico da siti di terzi.

Quindi scarico e installo ^ Foxit reader, il programma piu' consigliato da tutti (e' velocissimo e completo) per guardare i pdf.

E alla fine rilancio ^ ^ ccleaner - scelgo strumenti per controllare gli errori del registro di sistema, li faccio correggere, riavvio sotto windows.

Risultato ? Mi sono liberato di Adobe reader diventato troppo invadente. Foxit e' veramente leggero.

Funziona con chrome, opera, firefox. Con i^ nternet explorer il pdf si apre in una finestra nuova. Ottimo.


Conclusioni

I ^ vantaggi: Velocissimo e sicuro, si veda PREFERENCES e TRUST MANAGER

Gli s^ vantaggi: in inglese, cambia l'icona di default dei pdf e bisogna abituarsi.

^ E' imperdibile per la funzione di ricerca di una parola all'interno di TUTTI i pdf presenti sul computer

28.04.2011 Spataro
spataro


SDP software defined perimeters
Reverse engineering e liberta' di decompilazione del software
Il cittadino ha diritto di conoscere gli algoritmi della P.A.
Boeing 747: l'aggiornamento del software e' insufficiente per il sindacato dei piloti
Snippet
In lotta per la vita per sei minuti contro il computer d bordo.
DevOps
I Boeing 737 max sono caduti per il software troppo smart
Open Software License v. 3.0 (OSL-3.0)
Obsolescenza programmata: l'Agcm (antitrust)



Segui le novità in materia di Software su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Le basi operative del GDPR
Valutazione: 4.55 su 5
adv IusOnDemand




Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.494