Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Sinistro Fantasma: come difendersi

9,90 €       download immediato

adv iusondemand
Hardware 17.12.2010    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Installare nuova ram su un Macbook 2gen con 2gb ram

Le vecchie ram da 512mb sostituite da due moduli da 1gb ciascuno

 

Indice

  • DA OGGI ?
P

Parliamo di prestazioni dei Mac e degli altri computer.

Da tempo uso Windows, naturalmente. Ho un vecchissimo dell con 2gb di ram. Uso vecchi computer per adeguarmi al mercato, senza pretendere chissa' cosa. Funziona bene, lento all'avvio comunque, nonostante le mille ottimizzazioni e un ottimo antivirus come COMODO che e' sufficientemente light e attento.

Se voglio velocita', sullo stesso pc, avvio con ubuntu. La differenza e' pazzesca: non riesco ad accorgermi dell'aggiornamento di una pagina. Vi assicuro che sono attento e veloce, ma Ubuntu e' talmente prestante che devo controllare che la modifica sia stata fatta, perche' non mi accorgo del refresh della pagina.

Su mac ?

Avevo tiger, poi ho messo snow leopard senza reinstallare tutto.

Il mac era diventato insopportabilmente lento. Dopo sei mesi mi decido: formatto tutto e reinstallo dall'inizio, come suggerito da molti. Il vecchio macbook di seconda generazione va decisamente meglio, ma non veloce come con tiger.

Alla fine mi decido: compro la ram aggiuntiva.

AGGIUNGERE RAM SU VECCHI COMPUTER

Ho un vecchio toshiba che funziona ancora benissimo, con un mega schermo. Purtroppo ha solo 512mb di ram e win xp. Non comprai la ram all'epoca e non l'ho piu' trovata. Oggi lo guardo con amore e dispiacere di non averlo aggiornato: avrei potuto installare ubuntu comodamente.

Fatta quella esperienza mi sono convinto che il macbook e' ancora ottimo, ma lo volevo piu' veloce.

Su internet trovo che la mia versione del mac non si puo' aggiornare con piu' di 2gb, ma avendo un solo gb (all'epoca era standard con 512mb), spero vada meglio.

Compro due moduli da 1gb ciascuno e levo i due moduli da 512mb. Li installo, accendo con trepidazione il mac e finalmente: una scheggia. Niente piu' attese snervanti. Una cosa che avrei dovuto fare sei mesi fa, forse anche prima.

Tutti i software acquistati reinstallati (stampo sempre le licenze e le chiavi di sblocco), ed alcuni recuperati da time machine, non senza difficolta'.

Comunque ora il mac e' una scheggia.

Non posso che consigliare a tutti di non abbandonare i propri pc all'obsolescenza. Un po' di ram risolve ogni problema.

IERI

Ieri per inciso ho provato anche un macbook air da 11 pollici, credo. Lento. Leggero, sottile, robusto, ma lento. Piu' lento del tollerabile. Mi dispiace, ma Apple deve riconsiderare l'importanza delle prestazioni.

Utile per chi scrive sul web, grazie alla tastiera, ma la stessa navigazione dei siti e' intollerabilmente lenta.

DA OGGI ?

Mai piu' senza ram.

Comunque ricordate che iPad e iPhone lavorano con pochissima ram, non tutta quella indicata sulle confenzioni che serve solo per memorizzare dati, non per far funzionare l'apparecchio, come fosse la dimensione degli hd.

A proposito: solo con ipad, osx e ubuntu non mi accorgo di avere solo 100kb di memoria libera. E continuano a funzionare anche con pochissima memoria libera.

Pero' poi alcune applicazione di Windows non riusciro' mai a perderle di vista per la loro semplicita'.

Sta di fatto che oggi uso 4 sistemi operativi a seconda di quello che devo fare.

Per esempio con ipad leggo le email mentre aspetto che windows parta ... ma non ditelo in giro ... :)

 

17.12.2010 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Hardware su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Hardware:


"Se vuoi andare veloce, vai da solo, ma se vuoi andare lontano, vai insieme." - proverbio africano


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in