Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Webosophy 22.09.2010    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Dove sta andando il web, morto o convertito in app ?

Domanda mal posta

 

&

"La crisi ha fatto man bassa dei guadagni pubblicitari, ed e' necessario guadagnare con le sottoscrizioni."

Sto sentendo questo da Milano in ufficio, trasmesso via internet da Roma, grazie alla segnalazione di Luca Conti, e sto intervenendo con gli altri ascoltatori tramite twitter.

Dimenticavo: stanno parlando tutti in inglese, anche gli italiani, e da qualche settimana non sento piu' l'inglese come un problema, ma come qualcosa che mi e' entrato nelle vene.

Un avvocato sei mesi fa mi chiedeva dove saremmo andati: verso il pagamento dei contenuti di qualita', distribuiti solo a chi ha fiducia nei nostri prodotti.

In questo mondo che vive di inglese, di iphone e ipad, android kindle e sony ereader, ebook, giochi in mobilita', comunicazione e consumazione del web tramite strumenti mobili, ci si chiede che senso abbia la parcella del professionista che chiede soldi in modo spropositato, e che devi contestare perche' assurdi.

E' un mondo che crolla, fragorosamente, con morti e pochi feriti.

Chi resta a galla, anzi, vola a vele spiegate ?

I giovani, che non hanno nulla da perdere, e che sono saliti sul carro del vincitore. Di Apple, dei social network, di facebook e twitter, dei podcast e della geolocalizzazione al momento sbandierata come panacea. Notate che non parlo di Google ma di Android.

Volete sapere cosa funzionera' ? Quello che soddisfa il bisogno delle persone.

Semplicemente i vecchi bisogni stanno morendo insieme a coloro che hanno portato avanti i propri interessi e si sono disinteressati dei giovani.

I giovani stanno vivendo un mondo da conquistatori. Hanno strumenti, mezzi, voglia, passione, voglia di fare squadra e competenza che io non avevo ai loro tempi e che io ho ora solamente perche' ho capito che devo imparare da loro.

C'e' altro da dire ? Mi sento un talebano. Ma non esiste altra soluzione. Cercare di salvare il salvabile e' inutile. Noi siamo i borg, e voi sarete assimilati :)

22.09.2010 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Webosophy su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Webosophy:


"Saremo noi che abbiamo nella testa un maledetto muro" - Ivano Fossati


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in