Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Ipad 27.05.2010    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

iApp: come trasferire files tra computer e iPad

Iniziamo prepotentemente a parlare di iPad.

 

Indice

  • IN BREVE
D

Diciamolo chiaramente: si entra nel mondo iPad e i costi delle app aumentano.

Diventa quindi importante capire come muoversi.

 

TRASFERIRE I FILES: USB o WIFI

Diciamolo chiaramente, i fili stanno antipatici.

I prodotti Apple sono legati al cavo usb, e Itunes e' la prima soluzione per condividere cartelle e trasferirle.

Dove non arriva itunes tutti proviamo con l'email, inviando allegati.

Dove non arriva l'email, si puo' usare il proprio sito internet, o un sito come drop.io dove mettere i propri files gratis e leggerli tramite internet

Email e Drop.io sono soluzioni che funzionano via wifi, e questo non puo' che far piacere.

 

DROPBOX

Altre volte abbiamo parlato di dropbox. E' disponibile per win, mac, ubuntu, android, iphone, ipod e ipad.

E' gratis.

L'idea e' di avere sul pc una cartella condivisa. Questa cartella viene copiata da dropbox sui server di amazon, crittografando i dati (ma non i nomi dei files), cosi' che possiamo spegnere il pc e il nostro ipad puo' comunque leggere i files messi nella cartella.

La cartella e' sempre aggiornata all'ultima versione.

Dropbox, a differenza di soluzioni come filemagnet, e' gratuito ed e' disponibile per ipad.

Filemagnet no, e' ancora disponibile solo per il vecchio ipod, con le dimensioni piccole e inaccettabili per l'ipad.

 

IN BREVE

Tramite rete wifi ipad si puo' aggionare in tempo reale ai files (2gb) disponibili su dropbox.

L'alternativa e' usare il proprio server di casa per condividere i files, ma non e' ancora una soluzione alla portata di tutti.

Suggerimento: partite come me da dropbox e create un account in lettura per l'ipad. Quell'account chiedera' il permesso all'account sul pc di accedere ai files, e dal pc darete l'ok. Usate due email diverse.

Cosi', se perdeste l'ipad, potreste rimuovere dall'ipad i files semplicemente togliendo la condivisione della cartella dal vostro dropbox sul pc.

Meglio pensarci prima, non si sa mai.

 

 

27.05.2010 Spataro
Fonte: Dropbox




Segui le novità in materia di Ipad su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Ipad:


"Che cosa vuol dire intelligente? Intus legere, leggere dentro." - Paolo VI, 1965


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in