Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Deposito legale 15.01.2010    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Deposito legale: novitÓ per gli editori

Individuazione degli istituti depositari dei documenti della produzione editoriale. Nella schermata il sito della Biblioteca Nazionale Braidense

 

Indice

  • (Categorie di documenti destinati al dep
D

DECRETO  10 dicembre 2009        

    Modifica del decreto 28 dicembre 2007, relativo alla individuazione degli istituti depositari dei documenti della produzione editoriale, individuati in ciascuna regione e provincia autonoma in attuazione dell'articolo 4, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 2006, n. 252. (09A15437) (GU n. 2 del 4-1-2010 )
  

    IL MINISTRO PER I BENI
    E LE ATTIVITA' CULTURALI

    Vista la legge 15 aprile 2004, n. 106 «Norme relative al deposito
    legale dei documenti di interesse culturale destinati all'uso
    pubblico» che, in particolare agli articoli 1 e 2, prevede la
    costituzione di archivi nazionali e regionali della produzione
    editoriale;


    Visto il d.P.R. 3 maggio 2006, n. 252 «Regolamento recante norme in
    materia di deposito legale dei documenti di interesse culturale
    destinati all'uso pubblico» attuativo della sopra citata legge che,
    in particolare all'art. 4, indica le modalita' e i tempi per la
    costituzione degli Archivi della produzione editoriale regionale in
    specifici istituti depositari, nonche' le successive variazioni ed
    integrazioni derivanti da atti regionali di modifica
    dell'individuazione degli istituti depositari per l'archivio
    regionale, assunti previo parere conforme della Conferenza unificata;
    Visto il d.m 28 dicembre 2007 «Individuazione degli istituti
    depositari dei documenti della produzione editoriale, individuati in
    ciascuna regione e provincia autonoma in attuazione dell'art. 4,
    comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 2006,
    n. 252»;


    Vista la delibera della giunta regionale della Lombardia n.
    VIII/005812 del 7 novembre 2007;


    Vista la delibera della giunta Regionale dell'Umbria n. 2116 del 17
    dicembre 2007;


    Sentito il parere favorevole espresso in data 29 ottobre 2009,
    dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Conferenza Unificata
    (nota 5 novembre 2009, prot. n.4544) sulla modifica, per le Regioni
    Lombardia e Umbria, degli istituti depositari dei documenti della
    produzione editoriale regionale, di cui al d.m. 28 dicembre 2007;

    Decreta:

    L'elenco degli Istituti depositari dei documenti della produzione
    editoriale regionale indicati nell'art.1 del d.m. 28 dicembre 2007,
    risulta cosi riformulato per le seguenti Regioni:


    Regione Lombardia
    Istituti destinati alla conservazione delle copie delle produzioni
    editoriali realizzate e diffuse sul territorio regionale:


    A):
    Biblioteca europea di informazione e cultura, Milano (BEIC):
    sede principale dell'Archivio della produzione editoriale
    regionale della Lombardia APER, raccoglie e conserva una copia di
    tutti i materiali destinati al deposito regionale (libri, opuscoli,
    pubblicazioni periodiche, carte geografiche e topografiche, atlanti,
    manifesti, grafica d'arte ed inoltre documenti diversi);


    B):
    Biblioteca Civica «Angelo Mai,» Bergamo;
    Biblioteca Civica Queriniana, Brescia;
    Biblioteca Comunale, Como;
    Biblioteca Statale e Libreria Civica, Cremona;
    Biblioteca Comunale «Umberto Bozzoli», Lecco;
    Biblioteca Comunale Laudense, Lodi;
    Biblioteca Comunale Teresiana, Mantova;
    Biblioteca Nazionale Braidense, Milano;
    Biblioteca Civica, Monza;
    Biblioteca Universitaria, Pavia;
    Biblioteca Civica, Sondrio;
    Biblioteca Civica, Varese.
    sedi di conservazione, secondo il territorio provinciale di
    appartenenza di una copia di tutti i documenti destinati al deposito
    regionale (libri, opuscoli, pubblicazioni periodiche, carte
    geografiche e topografiche, atlanti, manifesti, musica a stampa; per
    musica a stampa e' esclusa la sede della Biblioteca Nazionale
    Braidense di Milano le cui copie insieme a quelle della letteratura
    per ragazzi saranno depositate presso istituti specializzati);


    C):
    Biblioteca Nazionale Braidense, Milano - sezione speciale
    mediateca Santa Teresa:
    sede di conservazione della seconda copia di deposito regionale
    dei materiali descritti all'art. 4 della legge 15 aprile 2004, n.
    106, limitatamente a tutti i materiali audiovisuali e informatici,
    sonori, video d'artista;


    D):
    Biblioteca Nazionale Braidense, Milano - sezione speciale ufficio
    ricerche fondi musicali (URFM):
    sede di conservazione limitatamente a una copia della musica a
    stampa, riferita alla sola Provincia di Milano;


    E):
    Conservatorio «G. Verdi», Milano:
    sede di conservazione della copia di deposito regionale dei
    materiali descritti all'art. 4 della legge 15 aprile 2004, n. 106,
    limitatamente a tutti i documenti musicali a stampa;


    F):
    Museo per la fotografia contemporanea, Cinisello Balsamo:
    sede di conservazione della copia di deposito regionale dei
    materiali descritti all'art. 4 della legge 15 aprile 2004, n. 106,
    limitatamente a tutti i documenti fotografici;


    G):
    Cineteca italiana:
    sede di conservazione della copia di deposito regionale dei
    materiali descritti all'art. 4 della legge 15 aprile 2004, n. 106,
    limitatamente a tutti i documenti video, i film, i soggetti, i
    trattamenti e le sceneggiature;


    H):
    Biblioteca Civica, Monza:
    sede di conservazione della copia di deposito regionale dei
    materiali descritti all'art. 4 della legge 15 aprile 2004, n. l06,
    limitatamente a tutti i titoli di letteratura per i ragazzi dell'area
    provinciale di Milano.


    Regione Umbria
    Istituti destinati alla conservazione delle copie delle produzioni
    editoriali realizzate e diffuse sul territorio regionale:
    A):
    Biblioteca Comunale «Augusta», Perugia:
    sedi di conservazione, secondo il territorio provinciale di
    appartenenza, di una copia dei documenti stampati (libri, opuscoli,
    pubblicazioni periodiche, carte geografiche e topografiche, atlanti,
    manifesti, musica a stampa), documenti diffusi su supporto
    informatico, documenti fotografici, grafica d'arte, microforme; sede
    altresi' di una copia d'obbligo dei documenti di cui all'art. 9 del
    d.P.R. n. 252/2006 (esonero parziale);
    B):
    Biblioteca Comunale, Citta' di Castello:
    sede di conservazione, secondo il territorio provinciale di
    appartenenza, di una copia d'obbligo dei documenti stampati (libri,
    opuscoli, pubblicazioni periodiche, carte geografiche e topografiche,
    atlanti, manifesti, musica a stampa), documenti diffusi su supporto
    informatico;
    C):
    Biblioteca Comunale, Terni:
    sede di conservazione, secondo il territorio provinciale di
    appartenenza, di una copia d'obbligo dei documenti stampati (libri,
    opuscoli, pubblicazioni periodiche, carte geografiche e topografiche,
    atlanti, manifesti, musica a stampa), documenti diffusi su supporto
    informatico, documenti fotografici, grafica d'arte, microforme;
    D):
    Biblioteca Comunale, Terni:
    sede di conservazione per l'intero territorio regionale di una
    copia dei documenti sonori e video, video d'artista, film, soggetti,
    trattamenti, sceneggiature cinematografiche.
    Roma, 10 dicembre 2009

    Il Ministro: Bondi

     


 

Legge 15 aprile 2004, n. 106
"Norme relative al deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all'uso pubblico"

pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 98 del 27 aprile 2004
 
 
 
Art. 4.
(Categorie di documenti destinati al deposito legale)


1. Le categorie di documenti destinati al deposito legale sono: a) libri;
b) opuscoli;
c) pubblicazioni periodiche;
d) carte geografiche e topografiche;
e) atlanti;
f) grafica d'arte;
g) video d'artista;
h) manifesti;
i) musica a stampa;
l) microforme;
m) documenti fotografici;
n) documenti sonori e video;
o) film iscritti nel pubblico registro della cinematografia tenuto dalla Società italiana autori ed editori (SIAE);
p) soggetti, trattamenti e sceneggiature di film italiani ammessi alle provvidenze previste dall'articolo 20 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 28;
q) documenti diffusi su supporto informatico;
r) documenti diffusi tramite rete informatica non rientranti nelle lettere da a) a q).

15.01.2010 Spataro
Fonte: Beni culturali




Segui le novità in materia di Deposito legale su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Deposito legale:


"Il mio cliente non ha alcuna fretta. Dio ha tutto il tempo del mondo" - Antoni Gaudý


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in