Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Sinistro Fantasma: come difendersi

9,90 €       download immediato

adv iusondemand
Net neutrality 31.08.2009    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

The CyberSecurity Act of 2009

Liberta' di parola e potere di chiudere internet - Nella foto, l'Estonia, da Wikipedia

 

Indice

  • L'esercizio di quel potere pero'
T

The CyberSecurity Act of 2009 e' il piu' controverso progetto che riguarda Internet, che un lettore anonimo mi segnala per sapere cosa ne penso.

"CNET News has obtained a copy of the 55-page draft of S.773 (excerpt), which still appears to permit the president to seize temporary control of private-sector networks during a so-called cybersecurity emergency." da: Examiner

Cosa ne penso ? Nulla di ordinario credo.

Prima di tutto ogni Stato ha il diritto di limitare i cittadini nel rispetto del "patto sociale". Non esiste l'anarchia e non esiste la dittatura assoluta. Esiste una gamma di comportamenti in mezzo che "deve funzionare".

Cosa significa ?

Una nazione straniera puo' bloccarne un'altra semplicemente bloccando internet della nazione avversaria.

E' un dato di fatto emerso evidente nella Crisi Russia - Estonia del 2007, che anche l'Europa sta ancora vagliando con attenzione.

Poter chiudere i rubinetti puo' essere utile se l'acqua e' infetta o se la siccità avanza. Qualcuno deve avere il potere di farlo.

L'esercizio di quel potere pero' non puo' essere fondato ne' su formalismi ne' su motivi di sostanza ampi, ma su ragioni circostanziate ed effettivamente temporanee.

La definizione degli ambiti di un potere e' da sempre difficile, per questo io ritengo che le norme gia' esistenti, frutto del sacrificio di tanti morti nel corso dei secoli, non possano che essere la risposta migliore. Creare un nuovo livello di poteri, con la scusa di una nuova tecnologia, e' gia' l'inizio per aggirare i limiti, secondo me.

Che poi si possano scrivere nuove leggi intelligenti su questa materia, in  Usa o altrove, lo credo impossibile. Per colpa dei cittadini e dei politici piu' motivati entrambi da personalismi che da visioni costruttive, ma queste sono considerazioni che nulla hanno a che vedere con il diritto.

Nel sistema italiano il potere giudiziario e' ritenuto il piu' idoneo a risolvere caso per caso.

Ma la libertà personale puo' essere limitata con provvedimento giudiziario o dell'esecutivo. Dipende. E ci sono ottimi motivi per farlo o non farlo. L'esercizio democratico di questo potere e' il vero problema di ogni democrazia.

 

 

31.08.2009 Spataro
Fonte: Spataro




Segui le novità in materia di Net neutrality su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Net neutrality:


"Mai mettersi contro uno stupido, ti porta al suo livello e ti batte con l'esperienza." - Oscar Wilde


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in