Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


Hardware 08.06.2009    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Le 5 novità da Apple

Overdose. Incredibile.
Spataro

Download or Play, List or RSS:

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

A

Apple ha entusiasmato tutti, al punto da far perdere la testa in critiche negative anche chi non la ama.

Purtroppo, da utente windows e mac, confermo che quello che faccio con un mac non lo faccio con windows, e viceversa.

A parte la navigazione del web, la posta elettronica (tutto firefox e thunderbird), skype, open office e il fido client jabber, tutto il resto e' completamente diverso.

Insomma: le "cose" base sono uguali, mentre i programmi migliori per windows e per mac difficilmente sono interscambiabili.

Allora meglio guardare cosa offre di nuovo Apple e farsene una ragione: ognuno non cambierà idea, ma chi usa un solo s.o. si perde i vantaggi dell'altro.

 

I CINQUE MOTIVI

Hardware: la Mela ci offre hardware dedicato. Tutto piu' veloce, autonomia maggiore, maggiori prestazioni, maggiori funzioni. Sa di imbonimento, ma alcuni vantaggi, la batteria di 7 ore, sono interessanti, ma a prezzi sempre piu' fuori mercato (troppo alti). Il Mac mini, l'entry level, viene sempre proposto come start, ma non entusiasma, a torto o ragione. Per non parlare dell'apple tv, la cenerentola mai andata al ballo di gala del principe. Insomma, nuove prestazioni, ma con calma.

Sistema operativo: hanno ragione a dire che e' piu' innovativo di windows 7 e che ha meno problemi. Il s.o. di Apple e' un gioiello. Peccato sia meno accessibile in programmazione di Windows, costretta ad aprire il proprio s.o. al mondo con varie sentenze. Il numero inferiore di linguaggi di programmazione e' indicativo.

Interfaccia grafica: expose', tanto apprezzato, pare potenziato. A giudicare dagli annunci nulla di rivoluzionario, ma ormai la platea e' in delirio in attesa dell'iphone.

Iphone: 3gs. Prezzo inferiore in versione base e nuove funzioni (che erano limiti inaccettabili nella versione precedente). L'email push vuole fare battaglia al BB, ma saranno i clienti a decidere cosa preferiscono. Si cerca di erodere un po' di mercato anche da quella parte.

App store: Sempre piu' importante per vendere accessori, talvolta utili, tutti divertenti, a corredo. Indispensabile e chiave del successo di ogni recente device. L'applicazione della bussola e' scelta ad esempio delle potenzialità divertenti, piu' che utili.

Cosa manca ?

  • Gli ipod touch restano senza bluetooth e restano uguali.
  • Manca anche una maggiore libertà di vendita e di sviluppo.
  • I prodotti sono ingessati, tutto passa dal centro e questo garantisce ottima qualità di emozioni.

Insomma: e' una esperienza positiva che produce altre esperienze positive. Ma finche' non ci saranno prezzi di mercato, la qualità deve mantenersi a livelli ancora piu' elevati. E l'Apple Tv e' troppo chiuso per portare esperienze positive in casa di tutti.

C'e' molto da fare ancora. I prodotti devono essere migliorati di piu' e concordo con i critici sulla chiusura del sistema operativo. La diffusione dei prodotti e lo Store pero' danno straordinarie possibilità di successo a chi vuole pensare a questa piattaforma che piu' di ogni altra, nel mondo, e' sinonimo di successo.

Successo meritato e costruito. Talvolta enfatizzato piu' del dovuto.

Il mercato e' ancora aperto ad altri prodotti mobili. Ma e' difficile pensare, per ora, ad alternative cosi' emozionanti.

Un mercato dove per ora ancora tutti coltivano la propria nicchia di sistema operativo e la vera alternativa e' Android, open source e gia' pronto all'uso.

Nokia ha solo annunciato. Google, sornione, avanza. Ma anche il ^ crunchpad e' in buona posizione. 

Iphone, con gps e comandi vocali, disponibile dal 19 giugno 2009.

08.06.2009 Spataro
Apple


AirTag
Quantum computing
Boeing 737 MAX: solo 2,5 miliardi per aver collaborato con la sezione frodi.
Amazon introduce il paga con il palmo della mano da associare alla carta di credito
NVMe
Hardware bug
Il nuovo rasonware modifica il firmware
In lotta per la vita per sei minuti contro il computer d bordo.
SilverPush
Hardware Hacking



Segui le novità in materia di Hardware su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.025