Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Editoria 02.12.2008    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Art. 31 l. 39 del 2002: l'editoria non si applica a internet. Non la l. 62 del 2001

Si puo' discutere, ma con la preparazione minima che si dimostra di avere, non l'ignoranza di una battaglia tanto fortemente combattuta nel 2001 e 2002 dalla blogosfera.

 

Indice

  • Fateci lavorare.
I

Internet, ed anche ogni blog, vive in relazione agli altri. Non esisterebbero blog se non ci fosse l'open source e non ci fosse Google.

Siamo tutti interdipendenti, e per questo totalmente diversi, in natura, da qualsiasi attività editoriale.

C'e' chi dice che la legge 62 del 2001 e' chiarissima: tutto il web deve registrarsi.

Basterebbe aver vissuto quegli anni, che una rapida lettura di punto-informatico.it di allora testimonia ancora oggi, per sapere che la protesta fu ampia, diffusa e ben sostenuta.

La protesta nei confronti di una interpretazione distorta della legge 62 del 2001 porto' ad una interpretazione ufficiale in un successivo provvedimento normativo, che nessuno puo' dimenticare di conoscere quando parla di obblighi su internet:

 

Legge n. 39/02 del 1 marzo 2002, GU n. 72 del 26 marzo 2002 (suppl. ord.):

ART. 31.
(Attuazione della direttiva 2000/31/CE, relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della societa' dell'informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno).

"...deve essere reso esplicito che l'obbligo di registrazione della testata editoriale telematica si applica esclusivamente alle attivita' per le quali i prestatori del servizio intendano avvalersi delle provvidenze previste dalla legge 7 marzo 2001, n. 62, o che comunque ne facciano specifica richiesta;..."

 

Si tratta di testo normativo che l'Italia ha adottato per gli obblighi di appartenenza alla Comunita' Europea.

Imporre al web italiano regole che in Europa non ha nessuno, significa favorire l'editoria tradizionale, limitare la concorrenza e andare contro gli obblighi comunitari.

Chiunque propone la registrazione di un sito come strumento per migliorare internet non conosce la legge 39 del 2002 e si pone oggettivamente contro internet come e' oggi, che si e' sviluppata cosi' ricca e dinamica grazie alle normative di stampo europeo, che delimitano chiaramente responsabilità, obblighi e opportunità.

Scanso equivoci tutti gli studiosi in materia si leggano, dal sito europeo direttamente, sotto linkato, il principio al quale l'Italia si e'  obbligata a conformarsi:

"Principio dell'assenza di autorizzazione preventiva

"La direttiva vieta agli Stati membri di imporre ai servizi della società dell'informazione regimi di autorizzazione speciali che non si applicherebbero a servizi analoghi forniti con altri mezzi. Ad esempio, sarebbe contrario alla direttiva assoggettare l'apertura di un sito web ad un procedimento di autorizzazione. Un sito potrà essere però subordinato ad autorizzazione se l'attività contemplata è un'attività regolamentata (ad esempio, servizi bancari e finanziari on-line)"

 

Le condizioni quindi proposte recentemente sono contrarie a quanto previsto dall'Europa:

"il prodotto editoriale pubblicato sulla rete internet ha quale scopo unico o prevalente la pubblicazione e diffusione di notizie di attualità, cronaca, politica, costume, economia, cultura o sport, e sussistono entrambe le seguenti condizioni: il prodotto editoriale è gestito in modo professionale da una redazione di almeno due persone regolarmente retribuite; contiene al proprio interno inserzioni pubblicitarie che complessivamente costituiscono per l'editore fonte di reddito lordo per un importo non inferiore ad Euro 36.000 annui » "

Non c'e' bisogno di alcun limite tra quelli proposti.

Fateci lavorare.

 

Link utili:

 

02.12.2008 Spataro
Fonte: spataro




Segui le novità in materia di Editoria su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Editoria:


"Abbiamo due vite:la seconda inizia quando ci rendiamo conto di averne solo una" - #Confucio


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in