Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Facebook 21.11.2008    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Pizzetti (Garante privacy) e Montemagno a Radiocity radio1 su privacy e Facebook

Interessante - Photo courtesy of Montemagno

 

Indice

  • L'affermazione del Garante secondo i
D

Da ascoltare alla fine del file mp3 (fonte rai.it).

Radio1 - Radiocity del 19 novembre 2008

Tra i vari temi: "l'esplosione della mania di facebook impone una serie di riflessioni legate alla privacy; "

Sopra il link diretto, sotto il link alla trasmissione della Rai.

Decisamente interessante e di grande spessore le dichiarazioni del Garante.

Se e' vero che internet e' una grande opportunità pero' il Garante annuncia di dedicare il 2009 allo studio di queste tecnologie 2.0, sociali, per proteggere, verificare, tutelare, risolvere, prevenire dai rischi dell'impossibilità di cancellare qualsiasi cosa da internet.

Montemagno sottolinea l'opportunità di informare correttamente per usare al meglio le nuove opportunità.

A mio parere, con rispetto per entrambi gli interlocutori, credo sia stato fatto un timido passo avanti per avvicinarsi l'uno all'altro.

Pero' ci sono altre riflessioni piu' pratiche da fare.

Indicare l'allontanamento di una ragazza da una università che combatte l'alcolismo, perche' una foto l'ha ritratta con la dichiarazione "ubriaca", e' un problema di diritto civile.

Trovo importante, per una riflessione,  l'affermazione del Garante secondo il quale non e' sufficiente il diritto civile per affermare la responsabilità dei danni causati dal trattamento dei dati altrui.

E dispiace che in questi casi non ci sia mai il riferimento alla direttiva europa sull'ecommerce, recepita con legge in Italia, che esclude la responsabilità degli Isp e afferma la mancanza di un obbligo di vigilanza su quello che fanno gli utenti.

Prima di applicare nuove regole e' necessario controllare se quelle esistenti gia' non risolvano i temi apparentemente nuovi.

21.11.2008 Spataro
Fonte: Rai




Segui le novità in materia di Facebook su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Facebook:


"Le anime affini si salutano giÓ da lontano" - A. Schopenhauer


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in