Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Modello di atto di citazione - usura da mutuo bancario

Avv. Alberto Foggia - curatore dell'osservatorio di proc. civ.

adv iusondemand
Geek 23.07.2008    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Appello ai Geek: Conti difficili per il bilancio italiano ? La soluzione c'e': agevolare chi lavora su internet

E' semplice e si puo' fare da subito.

 

Indice

  • Noi aiuteremo tutti i geek che vogliono
U

Una proposta che butto qui, a beneficio di tutti coloro che vogliono portare avanti progetti utili in Italia.

La finanziaria viene fatta a luglio 2008. Qualcuno si chiederà perche' e' tanto abnorme questo fatto. Lo dicono tutti appertamente, in Parlamento: la situazione e' disastrosa.

L'Italia semplicemente incassa poco dall'estero, e la domanda interna e' ferma.

Posso parlare in prima persona: lavorando su internet non sento la crisi nella parte che mi coinvolge con l'estero.

La situazione italiana stagna, e si fa fatica a spendere soldi per idee.

Ma dall'estero i soldi arrivano ancora, basta lavorare su un computer e imparare a fare tante tante cose.

Insomma: si puo' guadagnare solo studiando. L'ideale.

Perche' non permettere a tutti di lavorare su internet, fare soldi, senza impazzire con i salassi di chi inizia ?

La partita Iva e' nulla, rispetto al commercialista e gli oneri previdenziali.

Vogliamo semplificare e ridurre i costi ?

L'Austria ha ancora oggi tante birrerie perche' il re dell'epoca le rese esenti da tasse, pur di far lavorare tutti e risollevare la crisi.

Non e' una cosa difficile: rendete piu' semplice ai giovani il lavorare su internet, fare soldi, e incassare dall'estero.

Si potrebbe fare subito. Stiamo portando valore in Italia e paghiamo le tasse. Ma noi che siamo gia' avviati.

I giovanissimi vorrebbero iniziare, ma si disperano da subito per i mille impegni.

Noi aiuteremo tutti i geek che vogliono lavorare su internet. E' una promessa che sarà presto mantenuta.

Lo Stato faccia la sua parte.

Mi sembra una idea che si puo' sviluppare. Far lavorare i giovani che studiano e conoscono internet.

23.07.2008 Spataro
Fonte:




Segui le novità in materia di Geek su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Geek:


"Non c' vento favorevole per chi non sa in che porto vuole andare." - Seneca


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in