Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


Open source 26.06.2008    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Symbian sia con tutta l'elettronica: Nokia la compera e la condivide

Tutta per tutti. Open Source

 

Indice

    &

    "Dick Komiyama, Presidente di Sony Ericsson ha dichiarato: "La piattaforma completa e coerente che la Fondazione ha in programma di fornire permetterà a tutti i produttori di focalizzarsi sulla differenziazione a livello di dispositivo. Sony Ericsson ritiene che la piattaforma unificata Symbian Foundation semplificherà enormemente le attività dei produttori, degli operatori e degli sviluppatori di dispositivi mobili, consentendo una maggiore innovazione in termini di servizi e applicazioni che andranno a beneficio del consumatore a livello globale."

    "By 2010 we expect four billion people to have joined the global mobile conversation. For many of these people, their mobile will be their first Internet experience, not just their first camera, music player or phone.

    Open software is the basic building block for delivering this future. "

    Cosa ci possiamo aspettare ?

    • Un sistema operativo sotto licenza eclipse
    • Software installabile su telefonini ma anche telecamere e televisioni
    • Condivisione di dati su ogni apparecchio
    • Servizi personalizzati utilizzando i mezzi della comunicazione.
    • Servizi ovunque, e con ogni tecnologia.

    Soprattutto i telefonini serviranno sempre meno per telefonare ...

    Una nota sulla licenza eclipse, che spiega cosa si potrà fare del sistema operativo (fonte Wikipedia):

    Una differenza chiave è la possibilità di ri-licenziare: si può compilare un Programma rilasciato sotto CPL senza effettuare modifiche e rilasciarlo sotto un'altra licenza, anche proprietaria. Un'altra differenza è una clausola relativa ai brevetti: per evitare che collaboratori (contributors) malevoli possano introdurre del codice che infrange i loro brevetti per poi potersi rivalere dei diritti (royalty), la CPL prevede che ogni contributor garantisca a tutti i destinatari (recipients) del programma una licenza libera da royalty. Quest'ultima clausola rende la CPL incompatibile con la GPL, sebbene sia possibile che una futura versione della GPL possa adottare una simile, compatibile, clausola.

     

    26.06.2008 Spataro
    Fonte: Nokia




    Segui le novità in materia di Open source su Civile.it via Telegram
    oppure via email: (gratis Info privacy)



    Dossier:



    dallo store:
    visita lo store

    Altro su Open source:


    "Nell'esercizio anche del più umile dei mestieri lo stile è un fatto decisivo.” - Heinrich Boll


    Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



    Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in