Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

  


Sinistro Fantasma: come difendersi

9,90 €       download immediato

adv iusondemand
Mediaminori 04.03.2008    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Media e Minori: estendere poteri e competenze cambiando il nome: il dpr 14.5.2007 n.72

Gazzetta Ufficiale N. 137 del 15 Giugno 2007
DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 14 Maggio 2007 , n. 72
Regolamento per il riordino degli organismi operanti presso il Ministero delle comunicazioni, a norma dell'articolo 29 del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni,dalla legge 4 agosto 2006, n. 248.

 

Indice

  • Note all'art. 6:


Art. 6 (note)

Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione media e minori

  1. Il Comitato di applicazione del codice di autoregolamentazione TV e minori, di cui agli articoli 9 e 35 del testo unico della radiotelevisione, di cui al decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, è ridenominato: "Comitato di applicazione del Codice di autoregolamentazione media e minori".

  2. Tenuto conto di quanto disposto dall'articolo 34, comma 3, del citato testo unico della radiotelevisione, il Codice di autoregolamentazione media e minori è adottato con decreto del Ministro delle comunicazioni, ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, previo parere della Commissione parlamentare di cui alla legge 23 dicembre 1997, n. 451. Con decreto del Ministro delle comunicazioni è, altresì, determinata la composizione del Comitato di cui al comma 1.

  3. La partecipazione al Comitato di cui al comma 1 non comporta alcun onere economico a carico dell'amministrazione, neanche derivante dal funzionamento dello stesso Comitato.

  4. Fino alla costituzione del Comitato di cui al comma 1, continua ad operare, ai sensi della normativa vigente, il Comitato di applicazione del codice di autoregolamentazione TV e minori.


ndr: pero' non basta cambiare nome per estendere i poteri di un comitato. Infatti ci vuole una legge: ecco le note a corredo all'art. 6 (basterà un decreto ministeriale):

 

Note all'art. 6:

  • Per il testo degli articoli 9 e 35 del citato decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, si vedano le note alle premesse.

  • Il testo dell'art. 34, comma 3, del citato decreto legislativo n. 177 del 2005, è il seguente:

    «Art. 34 (Disposizioni a tutela dei minori e dei valori dello sport). - (Omissis).

    1. Le emittenti televisive ed i fornitori di contenuti, salvo quanto previsto dall'art. 4, comma 1, lettera b), sono tenute ad osservare le disposizioni a tutela dei minori previste dal Codice di autoregolamentazione TV e minori approvato il 29 novembre 2002, e successive modificazioni. Le eventuali modificazioni del Codice o l'adozione di nuovi atti di autoregolamentazione sono recepiti con decreto del Ministro delle comunicazioni, adottato ai sensi dell'art. 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, previo parere della Commissione parlamentare di cui alla legge 23 dicembre 1997, n. 451.».

  • Il testo dell'art. 17, comma 3, della citata legge 23 agosto 1988, n. 400, è il seguente:

    1. «Con decreto ministeriale possono essere adottati regolamenti nelle materie di competenza del Ministro o di autorità sottordinate al Ministro, quando la legge espressamente conferisca tale potere. Tali regolamenti, per materie di competenza di più Ministri, possono essere adottati con decreti interministeriali, ferma restando la necessità di apposita autorizzazione da parte della legge.
      I regolamenti ministeriali ed interministeriali non possono dettare norme contrarie a quelle dei regolamenti emanati dal Governo. Essi debbono essere comunicati al Presidente del Consiglio dei Ministri prima della loro emanazione.».

  • La legge 23 dicembre 1997, n. 451, recante: «Istituzione della Commissione parlamentare per l'infanzia e dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia» è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 30 dicembre 1997, n. 302.

04.03.2008 Spataro
Fonte: Giustizia.it




Segui le novità in materia di Mediaminori su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su Mediaminori:


"Le anime affini si salutano giÓ da lontano" - A. Schopenhauer


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in