Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte. Scarica l'app da o da



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Caffe20  Dizionario  App  Video Demo · Accesso · Iscrizioni    
             

Abbonati:




Scarica il dizionario:


Per cancellarsi dalla precedente newsletter interna

  


P2p 05.02.2008    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Logistep nei guai in Svizzera: ip dati personali ?

Violata la privacy ?

 

Q

Questo il titolo roboante su Infoworld, al link indicato:

"Antipiracy group's tactics violate Swiss law - Logistep, which supplies information on suspected file sharers to law firms around the world for use in copyright violation cases, has until Feb. 9 to respond to charges"

Il Garante della privacy federale chiede spiegazioni:

"Under Swiss law, the identity of a subscriber to an ISP can only be revealed during the course of a criminal case, not a civil one, Schaefer said. The IP address of a computer controlled by the subscriber is considered "personal" information. "

In poche parole per un reato e' possibile trattare dati personali come l'ip address, mentre per cause civili no.

Logistep resiste affermando che l'ip non e' dato personale.

"Logistep has issued a statement contending an IP address is not personal information. Company officials could not be reached Friday"

A mio modesto parere, nonostante l'autorevole parere di Michele Iaselli che stimo, l'ip address non e' sic et simpliciter dato personale.

Per un ottimo motivo: per me non significa nulla. Non identifica nessuno. E' dato che consente di identificare una persona se si ha i mezzi della polizia postale, ma per qualsiasi utente l'ip address e' una sequenza di numeri che identifica un pc al pari di un telefono.

La differenza sta nel fatto che il numero di telefono e' sempre intestato ad una persona, l'ip puo' cambiare (e spesso cambia) o essere condiviso da piu' persone (non contemporaneamente), essere pubblico o privato, statico o dinamico. E puo' essere usato in tanti modi, oltre che oscurato. Salvo sparute eccezioni, l'ip di chi si collega ad internet per navigare non e' fisso: la condivisione degli ip consente di avere lo stesso numero di utenti ad un costo inferiore.

Insomma: anche a detta di autorevoli esperti di computer forensic l'ip puo' potenzialmente identificare un pc ad una certa ora, ma solo la polizia postale, incrociando i dati con gli isp, puo' sapere quale pc, in quale stabile, era collegato alla tal ora.

L'azione di Logistep rileva sotto altri profili sicuramente, ma qui sottolineo l'impostazione che sta dando il Garante Svizzero.

 

 

 

 

05.02.2008 Spataro
Fonte: InfoWorld




Segui le novità in materia di P2p su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)



Dossier:



dallo store:
visita lo store

Altro su P2p:


"Nell'esercizio anche del più umile dei mestieri lo stile è un fatto decisivo.” - Heinrich Boll


Spieghiamo contratti, ecommerce, privacy e il diritto di internet su Civile.it dal 1999



Tinyletter - I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in