Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


Vista 07.09.2007    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Problemi con Windows Vista ? Ecco quali e cosa fare

Incredibile: mai le critiche sono state tanto forti con Microsoft
Spataro

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

I

In tutti questi mesi non ci ho voluto credere. Non e' possibile che un sistema operativo possa peggiorare.

Ma dall'uscita della nuova versione non ho trovato che commenti negativi. Esagerati, pensavo.

 

IL MIO PRIMO 'VISTA'

Due giorni fa ho visto il mio primo pc con Windows Vista. Utente con un ottimo xp, voleva l'ultimo pc e vista. Ha un computer con prestazioni nettamente superiori sulla carta, ma che per partire richiede circa 5 minuti. Una noia incredibile.

Poi ho visto che scaricava a 28KB/s invece dei 2Mb/s ai quali era abituato.

Poi per installare Firefox ha richiesto minuti su minuti, invece di essere istantaneo.

Infine l'amico mi chiede: ma posso metterci XP ?

 

GLI ALTRI SCONTENTI

Provate a cercare "problemi con vista" su Google. E' disarmante.

Vista ha impallato Skype, ma anche tantissime reti internet. Tiscali avvisa di malfunzionamenti, ho visto Fastweb arrancare.

Mancano ancora molti driver (puo' capitare con sistemi nuovi) e ci sono tanti piccoli bug.

Il problema e' che qualcuno, timidamente, dice di non avere problemi. Sarebbe importante che ognuno notifichi esattamente il tipo di windows vista che sta usando, essendocene varie versioni.

 

LE SOLUZIONI

 Non comprare Vista per i prossimi 12 mesi. Poi vedere se ci sono migliorie. Per gli sfortunati come me che ricevono oggi un nuovo pc di basso livello ma gia' con Vista (xp non era disponibile), raccomando:

 1) avviare con vista dotandosi di dvd o cd (vedremo)  per far creare al sistema operativo un cd di ripristino. E' importante, perche' nei nuovi pc non vengono dati i dischi originali ma ognuno se li deve fare a sue spese. Sperando che non si blocchi la procedura.

2) creato il cd di ripristino, da usare per reinstallare VISTA, provare a smanettare con il nuovo sistema operativo. Se vi sembra accettabile, segnatevi, e continuate

3) se invece vedete qualche lentezza di troppo, o volete essere sicuri, o come me non avete nessuna intenzione di accettare le condizioni contrattuali eccessivamente limitanti, cancellate tutto e installate un nuovo sistema operativo

 

QUALE SISTEMA OPERATIVO ?

 Il consiglio e' installare XP dal disco originale che sicuramente avete tenuto. Anche se, personalmente, non aspetterei altro per passare a Ubuntu.

Pero' Ubuntu (linux) puo' convivere con XP, e ci sono molti programmi per xp che meritano attenzione perche' di grande qualità.

Non potendo installare Osx di mac sul vostro pc, non vi resta che Xp, ecco perche' del mio consiglio.

Il Mac mini sembra ancora un giocattolino, piu' costoso di un normale pc a 3ghz duo, ma con prestazioni interessanti. Tuttavia non sono riuscito a trovare un confronto accettabilmente serio...

 

QUALI PROGRAMMI ?

 Visto che resto indeciso, non resta che spostare l'attenzione sugli applicativi. Scegliete quelli gratuiti, aperti, e compatibili tra i vari sistemi operativi, in modo tale da poter cambiare in qualsiasi momento senza cambiare abitudini.

Il sistema operativo resterà importante per usare le vostre periferiche preferite, che non vorrete cambiare. Ma per tutto il resto preparatevi a qualsiasi cambiamento.

I programmi migliori, disponibili non solo per windows, sono:

  • openoffice, word, excel e presentazioni, con supporto flash e pdf (neooffice per mac)
  • irfanview, gestione immagini 
  • Thunderbird, per la posta elettronica
  • Firefox / Opera come browser
  • Audacity, gestione audio
  • VLC, per vedere video e ascoltare audio mp3
  • skype o gizmo, per telefonare via internet

Con questi programmi potete fare tutto, anche con computer prodotti dopo il 2004.

E in piu', se vi stancate di un sistema operativo, potete passare ad un altro senza problemi.

 

QUALI ACCESSORI ? HARD DISK ESTERNI USB

 

 Nella battaglia dei sistemi operativi Microsoft propone sempre nuove versioni del file system, il modo in cui i dati sono salvati sull'hard disk.

 Per motivi di compatibilità tuttavia tutti i sistemi operativi supportano i vecchi file system: e' per questo motivo che le chiavette usb o gli hard disk esterni sono leggibili con qualsiasi sistema operativo, condividendo i dati.

 Consiglio e' quindi di avere a portata di mano un hard disk esterno, usb 2.0 (con trasferimento veloce dei dati), per metterci dentro le vostre cose importanti, subito, o in copia di sicurezza. Costano pochissimo, 500mb a soli 99 euro

 Per gli smanettoni (geek), a chi ha XP suggerirei di creare un disk driver  virtuale su ram, sul quale fare swap della memoria di xp. Questo dovrebbe aumentare l'efficienza di xp sui nuovi prestanti pc ancora oltre.

 

^ CHE FARE ?  

 Leccarsi le ferite, e aspettare un Vista funzionante. La versione attuale e' inaccettabilmente limitante sotto molti aspetti. Il vecchio XP continua a funzionare bene, se dotato di antivirus e firewall di parti terze. La suite di Zone Alarm e' ottima, altri antivirus mi sembrano troppo invasivi.

 In mancanza considerare seriamente Ubuntu o Mac Osx. L'esperienza di utilizzo del computer cambia drasticamente, anche quando si torna ad usare windows, e le difficoltà di apprendimento sono veramente minime.

 Con un po' di pazienza in due giorni gia' ci si trova a fare senza problemi il 90% di quanto si faceva prima. Per il restante dieci potrebbe mancarvi il software al quale eravate abituati, e questo e' effettivamente un problema.

Alla prossima puntata della saga Vista - altri s.o. 

07.09.2007 Spataro
spataro


Green pass: il passaporto vaccinale e' decreto legge
DeepSpeech: il riconoscimento vocale in locale e in italiano. L'Intervista
L'intervista sui cookie per OnLine Marketing Italia
Capire internet da un punto di vista diverso
Installare Alice o altri programmi senza avere i privilegi di amministratore
Decreto Romani: Paolo Romani davanti a Severgnini su Sky
Torino: Universita' Aperta: il punto di vista degli studenti
L'Europa un unico mercato dei pagamenti: semplificazioni in vista ?
Se qualcuno abusa su Youtube si chiuda Youtube: intervistato D'Alia
Codice Internet: l'intervista a Enzo Mazza (Fimi) - Youtube paga i diritti d'autore per le musiche di sottofondo usate dagli utenti



Segui le novità in materia di Vista su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.113