Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario News alert    
             

  


Iusondemand 28.08.2007    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Gli italiani ed internet: i risultati di un rapporto europeo sulla vita nelle città europee

Vivere e lavorare in Europa: internet cosa offre ?
Spataro

 

Indice generato dai software di IusOnDemand
su studi di legal design e analisi testuali e statistiche

I

Internet e' ovunque, e permette di navigare ovunque.

E' uno dei regali piu' belli del ventesimo secolo, standard aperti, informazioni diffuse: un gruppo di idealisti ha concepito il web come aperto e libero, e ha cambiato l'umanità. E sono Europei.

Dopo il mio viaggio in Danimarca (wifi ovunque), ho apprezzato il modo ordinato e civile di vivere di un mondo diverso dall'Italia.

Persone contente di pagare le tasse perche' poi vedono funzionare i servizi. Il disoccupato prende 1500 euro al mese, chi lavora il doppio.

Non i pensionati. I disoccupati ...

Torniamo a noi.

In un rapporto europeo sulla qualità della vita nelle città europee l'Italia esce malconcia, soprattutto sotto il profilo di internet.

Gli italiani non sanno cosa sia un internet point, a cosa serva.

Mentre milioni di immigrati mandano email, foto e soldi ai parenti via internet, gli italiani si trastullano dietro all'adsl per pagare meglio le tasse, secondo quanto vorrebbe la nostra democrazia. Pardon, burocrazie, lapsus freudiano ...

Il problema non e' secondario.

Su un sito americano un lettore si lamenta del fatto che non ci siano particolari novità sul web. Sempre le stesse cose, sempre notizie, sempre forum, sempre video, ma nessuna vera rivoluzione come i primi tempi.

Un coro di esperti gli risponde che deve stare un po' piu' attento a quello che avviene sul web.

Ma proprio questo e' il punto: pochi conoscono il WEB.

 

GLI INTERMEDIARI DELLA CONOSCENZA

Nel mondo esistono una decina di guru che parlano e spiegano il web quotidianamente.

Cosa stranissima, riescono a vivere persino a ferragosto uniti al loro computer e buttare fuori nuove tematiche.

Da tempo mi sono organizzato per leggere tutte le migliori novità con la sezione mobile di Civile.it (www.civile.it/mobile )

Cosi' da cellulare resto aggiornato, senza accendere il macbook (che sta sostituendo il mio amato Win98 sul toshiba, ormai ansimante).

Sono pochi, e conoscono bene il polso della rete grazie alla lettura di centinaia di feed ogni giorno.

 

SAPERE VUOL DIRE RISOLVERE. PRIMA DEGLI ALTRI

Skype salta ? Il vostro guru vi spiega perche'.

Esce un nuovo servizio sul web ? Il vostro guru lo prova e ve lo spiega.

E voi leggete la sua recensione e cliccate la sua pubblicità.

Lui guadagna per spendere il tempo per voi, voi lo ricambiate informandovi e approfondendo con la pubblicità che propone.

 

NOIA O INNOVAZIONE ?

Se c'e' qualcosa di vivo e' il web. Se c'e' qualcosa che crescera' ancora moltissimo, a ritmi piu' veloci, e' internet mobile (guardate le ultime tariffe della wind per dati, veramente interessanti) e il video sul web.

Come ci si fa ad annoiare ? Se non si ha tempo o stimoli.

Cose di cui i giovani sono ricchi: gli adolescenti in particolare sono i maggiori fruitori di questi nuovi servizi.

Pensate di prendere appunti sul web e discuterli ? E' un qualcosa che moltissimi universitari, studenti, ignorano. Peggio vanno molti professori italiani, che vogliono ignorare strumenti potenti usati dai colleghi d'oltralpe.

 

QUALE DIREZIONE ?

Quest'anno sono tante le direzioni, e vorremmo trovare gente che mantiene il proprio interesse e professionalità attive nel tempo, non immaginando di fare soldi scrivendo un articolo alla settimana.

Per dirla breve, si puo' lavorare sul web solo facendosi un mazzo tanto. Puo' essere una attività se la si fa a tempo pieno, puo' essere una integrazione a seconda della materia che si sceglie e della continuità, diventando credibili.

 L'indipendenza, dote che non manca a Civile.it, consente di criticare ogni errore e apprezzare comunque gli aspetti positivi, proponendoli.

 La costanza, consente di esserci sempre.

 L'innovazione, consente di offrire sempre piu' degli altri.

 

SETTEMBRE DI FUOCO 

I primi 15 giorni sono sempre dedicati alle scadenze e riprendere. Poi c'e' piu' tempo per il web.

E' a quel punto che vi proporremo novità talmente importanti che tutti non vedrete l'ora di utilizzare la carta di credito.

Quello che e' gratuito, resterà tale. Alcuni servizi diventeranno gratuiti. Nuovi contenuti stimoleranno i piu' attenti. E la presenza dal vivo sara' sempre maggiore.

 

^ COME PARTECIPARE

Tutti potrete avere spazio su queste pagine. Potete pubblicare i vostri video su youtube, e trovarli qui segnalandoli voi stessi e automaticamente.

Potrete gestire forum su telefonini, e discutere con colleghi.

Potete incontrare altre persone, per passione, per musei, per lavoro o per caso.

E non ci sara' filtro che tenga: ognuno potrà curare propri spazi e proporsi pubblicamente.

Perche' ?

Perche' oggi lavorare senza essere anche sul web, significa essere antiquati.

Oppure semplicemente perche' lavorando sul web si incontrano altre idee. E il risultato e' sempre positivo: se ne sa piu' di prima.

  

28.08.2007 Spataro



Possono fallire bitcoin e gli exchange ?
Microcorso bitcoin: 009 gli nft sono una truffa ?
Analista funzionale
I dark patterns da evitare nello sviluppo di interfacce informatiche.
Bitcoin facile: Da curiosi al primo wallet
Cookies - acquista, fai e impara facendo
Webinar, Cookie banner e traccianti: le prossime date
Siti conformi ai Cookies: webinar per domande e risposte
Green Pass e controllo dei lavoratori: Adempimenti, modello e FAQ
Ecommerce: come difendersi dalla recensioni false, con modello e guida - ebook



Segui le novità in materia di Iusondemand su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.139