Civile.it
/internet
Osservatorio sul diritto e telecomunicazioni informatiche, a cura del dott. V. Spataro dal 1999, documenti.

Il dizionario e' stato letto volte.



Segui via: Email - Telegram
  Dal 1999   spieghiamo il diritto di internet  Store  Podcast  Dizionario    
             



Consulenza privacy e e-commerce



  


Dizionario 01.02.2007    Pdf    Appunta    Letti    Post successivo  

Divieto di pubblicita': cosa significa - dizionario

Definizione

 

I

Il codice deontologico forense permette la pubblicità informativa dell'avvocato o del praticante a condizione che si tratti di un sito internet, di un convegno e non sia "emotiva". Il codice prevede termini più ampi, includendo ogni forma di comunicazione a mezzo telematico. Le indicazioni che possono essere inserite in un sito internet sono ristrette, improntate secondo i pareri di vari ordini locali al minimo indispensabile. Peraltro è ammessa la prestazione di consulenze on line, purchè non gratuite e purchè comunque non costituiscano accaparramento di clientela. Alcuni ordini sembrano vietare l'utilizzo di animazioni di ogni tipo, fotografie dei locali, dell'edificio, del professionista. Altri ordini sembrano richiedere, in fase di proposta, la necessità di una assicurazione per le consulenze in rete. L'apertura alla pubblicità in rete ha portato a due conseguenze: gli altri professionisti quali i commercialisti hanno meno vincoli e già da tempo lasciano consulenze on line, mentre i giuristi più prudenti hanno dei siti praticamente vetrina e quelli che non conoscono l'applicazione delle norme che inseriscono anche pagine dedicata alla famiglia, agli hobbies e talvolta offrono pareri gratuitamente. Quello che pochi sanno è che quando un professionista riceve una richiesta di parere via internet, chi la invia di solito contatta altre decine di professionisti via email e da ognuno prende qualcosa, mettendo insieme un'accozzaglia indistinta di pareri parziali e contrastanti. In generale quindi chi si rivolge al professionista nella speranza di avere un parere gratuito non si rende conto del rischio a cui va incontro, sia perchè crede di poter trovare egli una regola che i professionisti sanno non esistere, sia perchè si "fida" di informazioni date gratuitamente e quindi certamente di massima o parziali. Quello che sembra poi essere una grande opportunità si rivela spesso un fuoco di paglia.

01.02.2007



Doxing
Alfabetizzazioni informatica
Domicilio digitale
Trojan di Stato
User Experience
Hash rate
Algoretica
Minificare
Algoritmi comportamentali
GameStop



Segui le novità in materia di Dizionario su Civile.it via Telegram
oppure via email: (gratis Info privacy)


Dossier:



dallo store:
visita lo store






Dal 1999 il diritto di internet. I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl p.iva 04446030969 - diritti riservati - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - in 0.019